03/06/2013 - 16:45

SANA 2013/25° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale

Da sabato 7 settembre a martedì 10 settembre torna SANA, il 25° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, l’unica manifestazione fieristica in Italia dedicata esclusivamente agli alimenti biologici certificati e leader per l’erboristeria, le piante officinali e i rimedi fitoterapici, la cosmesi naturale e biologica, gli integratori, i cibi funzionali.

Sono venticinque le candeline sulla “torta di compleanno” che spegnerà quest’anno SANA 2013, il Salone Internazionale del Biologico  e  del  Naturale, l’unica manifestazione fieristica nel nostro paesededicata esclusivamente al biologico certificato (Bologna, sabato 7 – martedì 10 settembre).  

TRE SETTORI ESPOSITIVI.Organizzato da BolognaFiere, in collaborazione con Federbio, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di EXPO 2015 di Milano, e il supporto di IFOAM,  SANA 2013 è articolato in tre i settori espositivi. Nei padiglioni dedicati all’Alimentazione saranno esposti  solo prodotti alimentari biologici certificati (la valutazione delle certificazioni è affidata ad un’apposita Commissione di Controllo composta da tecnici scelti in collaborazione con Federbio).

E’ confermata anche la presenza dei  principali enti certificatori: Bioagricert, CCPB, Demeter,  Ecocert,  ICEA,  QCertificazioni, Suolo e Salute. Il settore Benessere ospiterà aziende produttrici di cosmetici, erbe officinali, trattamenti naturali per la salute,  integratori alimentari, cibi funzionali. Nel settore Altri Prodotti Naturali, infine, saranno esposti prodotti dedicati al vivere quotidiano ecologico: dai tessuti e abbigliamento naturali e bio,  ai mobili in legno non trattato, ai prodotti per la casa e il tempo libero.   

L’OSSERVATORIO DI SANA 2013. Nelricco programma culturale che accompagnerà la manifestazione con conferenze e seminari, l’Osservatorio di SANA avrà il compito di fornire informazioni sull’andamento del settore agroalimentare bio: dai numeri chiave della filiera biologica alla lettura delle dinamiche di mercato e individuazione delle esigenze del consumatore. In particolare, l’edizione 2013 dell’Osservatorio, curato da Nomisma in collaborazione Federbio, ha in programma due approfondimenti: un’indagine diretta sul canale della distribuzione per comprendere caratteristiche degli assortimenti, opportunità e previsioni di mercato, i requisiti indispensabili per proporre i propri prodotti sugli scaffali dei punti vendita specializzati e della Grande Distribuzione; una seconda indagine sul consumatore italiano per valutarne l’interesse attuale e potenziale anche per prodotti naturali e biologici non alimentari. 

Dai dati illustrati a SANA 2012 dagli esperti del SINAB (il Servizio d’Informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica istituito dal Ministero delle Politiche Agricole),  a fine 2011 risultavano attivi in Italia quasi 50.000 operatori bio per 1.096.000 ettari coltivati in maniera biologica, dati che confermavano l’Italia   secondo paese produttore in Europa. Per parte sua, l’indagine sui consumi di alimenti biologici in Italia, realizzata da Nomisma per l’Osservatorio di Sana 2012, aveva evidenziato come, in un contesto generale di crisi economica, i consumatori di prodotti biologici abbiano avuto un atteggiamento in controtendenza: oltre il 90% delle famiglie italiane che acquistano bio aveva dichiarato di avere mantenuto inalterata o addirittura accresciuto la propria spesa bio negli ultimi 12 mesi, un dato destinato sostanzialmente a confermarsi quest’anno.

A SANA LA PREVENZIONE, I CIBI FUNZIONALI, LA NUTRACEUTICA. Di sicuro interesse, sempre all’interno del programma culturale di SANA, si preannunciano i convegni sulla prevenzione e sul mantenimento della salute programmati  dalla Fondazione Istituto di Scienze della Salute, presieduta dal professor Enrico Roda. I congressi medici, di alto profilo specialistico, e per questo indirizzati anche alla comunità scientifica, andranno ad integrare  il mondo della salute con quello della produzione alimentare, con particolare attenzione alla produzione biologica e a quella legata alla Dieta Mediterranea.Le tematiche che saranno dibattute dagli esperti riguarderanno:

  • l’invecchiamento della popolazione. Moderni aspetti di prevenzione e di terapia delle malattie cardiovascolari.  Questo convegno è dedicato, in particolare, a  medici di base, gastroenterologi, medici internisti, cardiologi, nutrizionisti, farmacisti e infermieri, biologi nutrizionisti, geriatri;
  • un viaggio giornaliero nell’epatologia e nella gastroenterologia. Il convegno è indirizzato in prima linea  a  medici di base, gastroenterologi, medici internisti, cardiologi, nutrizionisti, farmacisti e infermieri, biologi nutrizionisti;
  • cibi integrali e promozione della salute. Il convegno si rivolge soprattutto a  medici di base, nutrizionisti, biologi nutrizionisti, chimici, biochimici, tecnologi alimentari, farmacologi;
  • lo spettro della patologia da glutine: celiachia, allergia al grano, sensibilità al glutine.Questo appuntamento è dedicato a  medici di base, nutrizionisti, gastroenterologi, medici internisti, biologi nutrizionisti, dietisti, pazienti celiaci.

L’EDIZIONE 2013 DI SANA ACADEMY. I corsi di formazione e aggiornamento professionale, a ingresso libero,  organizzati da SANA si presentano alquanto arricchiti e ampliati rispetto al passato, sotto il profilo sia dei temi trattati sia del numero di incontri programmati. Due i programmi offerti ad espositori e visitatori:

  • uno dedicato alla salute e cura della persona (uso di prodotti derivati dalle piante officinali, cosmesi naturale, naturopatia e omeopatia) con un’attenzione specifica rivolta alle erboristerie (con un workshop su comunicazione e rapporto con il cliente e uno sullenuove normative);

 

 

  • l’altro dedicato all’alimentazione biologica, che spazierà dalla ristorazione alla caffetteria, dalla gelateria e pasticceria alla ristorazione collettiva bio.

In particolare, nel corso intitolato “Emozioni che uccidono, emozioni che guariscono: le terapie con i Fiori di Bach dal bambino  all’adulto” (domenica 8 settembre, 10.30 – 13.00)  il  dottor  Mauro Stegagno e  la pediatra dottoressa Carmela Travaglini si soffermeranno sulle proprietà dell’associazione tra Floriterapia di Bach ed “ERT” (percorso di riequilibrio emozionale), che, proprio grazie all’effetto che l’attivazione delle “emozioni che guariscono”, ottenuta con i fiori ed ERT, è in grado di esercitare, risulterebbe particolarmente efficace per affrontare e risolvere i condizionamenti e i danni che le “emozioni che uccidono” ci procurano ogni giorno.  Il fitoterapeuta Marco Valussi, già noto al pubblico di SANA, approfondirà quest’anno le proprietà delle piante officinali per affrontare i problemi dermatologici e per favorire la funzionalità digestiva, e tratterà, nella lezione conclusiva, dei possibili ambiti di intervento e dei limiti all’utilizzazione delle piante medicinali con riferimento al sistema cardiovascolare.  

Nel programma dedicato all’alimentazione, lo chef Nicola Michieletto terrà un corso su “Il prodotto biologico nella cucina salutista”, Roberto Lobrano, docente della Carpigiani Gelato University,  si occuperà  di  gelato biologico e di gelato nutraceutico e funzionale, il barman Marco Dalboni  presenterà segreti e requisiti della caffetteria e della pasticceria bio, deibio-cocktail e delle bevande “a tutta natura”; chiuderà il programma l’agronomo Daniele Ara con un incontro dedicato a  “La ristorazione collettiva biologica oggi, tra difficoltà economiche e nuove normative, e cambiamenti negli stili di consumo”.

L’avvio dei corsi è programmato già nel mese di giugno: a Roma, lunedì 17, con unincontro rivolto ai ristoratori, ea  Milano, lunedì 24, con un workshop indirizzato agli erboristi. Tutti gli altri seminari si terranno successivamente presso il Quartiere Fieristico di Bologna nell’ambito di SANA 2013. Per le preiscrizioni online  consultare il sito di SANA www.sana.it, che ospitaancheil programma degli incontri.  NASCE SANA SHOP. Per venire incontro alle numerose richieste giunte negli scorsi anni da parte dei visitatori, e alle esigenze degli espositori, con SANA 2013 nasce SANA SHOP, uno spazio allestito da BolognaFiere, in cui solo gli espositori di SANA potranno vendere i loro prodotti.

SANA NOVITA’. È un'iniziativa che vuole mettere in luce l'impegno delle aziende per l'innovazione. In un’area allestita da BolognaFiere, nel Centro Servizi, cuore  della manifestazione fieristica, saranno esposti i prodotti segnalati dagli espositorieimmessi sul mercato dopo il 1° ottobre 2012, che siano caratterizzati da elementi di novità nella fase di produzione, trasformazione, confezionamento e nel packaging, con particolareriferimento ai temi della sostenibilità ambientale. I visitatori di SANA 2013  potranno votare il loro prodotto preferito decretando in questo modo i vincitori dell’edizione 2013 del premio per ogni settore espositivo (bio food, cosmetici, altri prodotti per il vivere quotidiano).

I PREMI DI SANA. SANA AWARD BENESSERE. Mantenersi in forma e in salute “al naturale”,  curarsi con i prodotti derivati da piante officinali e usare cosmetici ottenuti da ingredienti naturali: è un nuovo stile di vita che si sta affermando con forza. Al centro di questo trend, e protagoniste della sua affermazione si trovano le erboristerie, una tipologia del mondo del commercio tipica solo del nostro paese. Ad esse è dedicata la terza edizione del premio SANA AWARD BENESSERE, nato conl’obiettivo  di mettere in luce le erboristerie che dimostrinocapacità di innovazione e chesi siano attrezzate per affrontare la nuova domanda, riuscendocosì ad intercettare questa svolta nelle scelte del consumatore. Le erboristerie selezionate riceveranno un encomio nel corso di un evento dedicato al premio.

PREMIO BRAVO BIO. Dopo il successo delle prime due  edizioni, torna Bravo BIO, il premio ideato da Bargiornale, Ristoranti – Imprese del Gusto e Pianetahotel del Gruppo 24 ORE in collaborazione con SANA per valorizzare i locali  della ristorazione e caffetteria (dal bar, al bistrot, al take-away e alla pizzeria) che fanno dell’opzione biologica e/o biodinamica una leva competitiva di business e di identità. La consegna dei riconoscimenti ai locali selezionati da una giuria di esperti sarà preceduta da un workshop sul tema "L'opzione biologica in tempo di crisi: strategie ed esperienze di successo nel fuori casa", che vedrà la qualificata partecipazione di imprenditori ed esperti provenienti dalla filiera del biologico italiano.

COREA DEL SUD, PAESE OSPITE DELL’EDIZIONE 2013 DI SANA. Il paese al centro delle attività di promozione commerciale di SANA quest’anno è la Corea del Sud. Nell’ambito delle strategie di valorizzazione ed internazionalizzazione del Made in Italy, il Ministero dello Sviluppo Economico finanzia quest’anno un ampio programma dedicato al settore agroalimentare biologico e alla cosmetica naturale,  per promuovere, diffondere e proteggere, in Corea del Sud, le eccellenze di settore italiane. L’iniziativa è  realizzata in collaborazione con FederBio  e  con Federalimentare  e si avvale delle competenze tecniche di BolognaFiere.  Il progetto è rivolto alle aziende italiane produttrici di alimenti biologici, prodotti cosmetici, integratori, erbe officinali biologiche e naturali interessate allo sviluppo del proprioexport in Corea del Sud.  In questo contesto, il 22 aprile scorso, presso BolognaFiere, si è tenuto un seminario informativo intitolato  “Il mercato coreano dei prodotti alimentari bio e della cosmesi naturale”. Alle aziende che vi hanno partecipato è stata fornita un’ampia panoramica sulle dinamiche commerciali e sulle potenzialità del mercato sud coreano, nonché sulle normative doganali in vigore in quel paese e sui principali canali di distribuzione, oltre che sulle peculiarità e sulle tendenze del consumatore-tipo sudcoreano. I prossimi appuntamenti prevedono un evento di presentazione, a Seoul, delle aziende  di settore italiane; in questa occasione verrà selezionata  la delegazione di buyer sud coreani che saranno quindi ospiti di SANA 2013. Nel corso di SANA saranno poi organizzati incontri B2B con operatori sudcoreani.

SANA.IT COMPLETAMENTE RINNOVATO. Notizie flash, approfondimenti nell’area “focus on”, aggiornamenti in tempo reale:  il sito www.sana.it, completamente rinnovato, renderà più accessibili le informazioni agli operatori professionali e al pubblico dei visitatori.
 

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati
  • prodotti biologici - foto di PhotoMIX Ltd. da Pexels
    Leggi
    02/12/2019 - 18:33
    Economia
    Mercato bio, i trend

    Negli ultimi dieci anni, il mercato del biologico è notevolmente mutato, grazie all'ingresso della Grande Distribuzione Organizzata (GDO). Oggi è possibile reperire tranquillamente anche i più grandi marchi anche nei supermercati e nei discount, situazione che li ha resi padroni della...

  • Leggi
    12/09/2015 - 19:18
    Agroalimentare
    Osservatorio SANA: cresce l'agroalimentare biologico in Italia e all'estero

    Boom fuori confine: + 337% dal 2008, 1, 4 mld fatturato nel 2014, 24% del totale. La filiera biologica italiana gode di ottima salute. Superfici, produttori, punti vendita della distribuzione al dettaglio e della ristorazione: tutti indicatori in crescita anche per il 2014. Il trend che più...

  • Leggi
    08/07/2013 - 19:48
    Economia
    CCPB: la crescita del biologico è ormai una delle certezze dell'economia italiana

    Il biologico infatti continua a crescere “nonostante le difficoltà economiche ed una politica che certo non l'ha aiutato in questi ultiimi anni: tutto merito della caparbietà di operatori e consumatori”.

  • Leggi
    01/12/2014 - 16:16
    Turismo
    Bicicletta, biologico, e itinerari green... la vacanza benessere del futuro?

    Un sondaggio sulle abitudini dei viaggiatori e sulle esigenze delle strutture ricettive svela nuove possibilità di turismo responsabile in Europa. Che il turismo sostenibile sia in crescita non è un mistero. Lo dimostrano diversi studi, e lo conferma un recente sondaggio online condotto sui...