Visualizzazioni: 0
01/01/2013 - 01:00

Sacchetti di plastica: la GDO ne pagherà lo smaltimento

Da domani le buste di plastica saranno fuorilegge. I costi dello smaltimento delle scorte dei vecchi sacchetti di plastica saranno a carico della Grande Distribuzione Organizzata. Il Ministero dell'Ambiente e quello dello Sviluppo Economico hanno infatti deciso che dal primo gennaio 2011 la cessione dei vecchi sacchetti di plastica e' possibile ma solo in favore dei consumatori e a titolo gratuito.
 
A renderlo noto in una nota Federdistribuzione, l'associazione che raggruppa la maggioranza delle aziende della GDO operanti in Italia.
"Il tema dell'esaurimento delle scorte è sempre stato evidenziato come uno degli aspetti cruciali di questo passaggio verso sacchetti biodegradabili e riutilizzabili, sacchetti già presenti da tempo nei punti vendita della distribuzione moderna, che ha anticipato, dove possibile, questa attenzione alla sostenibilità ambientale. Ma restava un punto da affrontare in sede legislativa, in quanto i consumatori hanno continuato a privilegiare
l'acquisto dei normali shopper."
 
"I Ministeri interessati non hanno affrontato per tempo le problematiche connesse a queste scelte non emanando i necessari e previsti decreti attuativi, facendo sì che, ancora una volta, tutti i costi si siano scaricati sull'ultimo anello della catena, la distribuzione commerciale".
"La distribuzione moderna condivide in pieno gli obiettivi di tutela ambientale ma chiede e si aspetta dalla politica che si evitino scorciatoie semplicistiche e si sappiano fare scelte di applicabilità delle norme che combinino le esigenze della sostenibilità ambientale con quelle economiche degli operatori coinvolti" conclude la nota.
Lisa Zillio
autore

condividi su