15/01/2018 - 08:06

Ambiente. La multinazionale italiana Lu-Ve premiata per tecnologie verdi in India

Sostenibilità.ambientale. A LU-VE Spirotech il riconoscimento “IGBC Green Factory Building – Gold” per l’impegno verso l’ambiente.

Lo stabilimento della società controllata da Lu-Ve, multinazionale varesina leader nel settore degli scambiatori di calore, premiato per buone pratiche e tecnologie verdi in India.
 
Lo stabilimento LU-VE Spirotech di Bhiwadi (Rajasthan, India) ha ricevuto la certificazione “IGBC Green Factory Building – Gold” per l’attenzione all’ambiente. 

L’Indian Green Building Council (IGBC) ha creato l’IGBC Green Factory Building Rating System per incentivare pratiche e tecnologie verdi nel settore industriale. 

Ambiente. La multinazionale italiana Lu-Ve premiata per tecnologie verdi in India

Lo stabilimento della società controllata da Lu-Ve, multinazionale varesina leader nel settore degli scambiatori di calore, premiato per buone pratiche e tecnologie verdi in India.
 
Lo stabilimento LU-VE Spirotech di Bhiwadi (Rajasthan, India) ha ricevuto la certificazione “IGBC Green Factory Building – Gold” per l’attenzione all’ambiente. 

L’Indian Green Building Council (IGBC) ha creato l’IGBC Green Factory Building Rating System per incentivare pratiche e tecnologie verdi nel settore industriale. 

Tali pratiche e tecnologie supportano la diffusione nel Paese di comportamenti virtuosi nella gestione dei rifiuti, per l’efficienza idrica, la riduzione dell’uso di combustibili fossili, l’efficienza energetica e per la conservazione delle risorse naturali.

Lo stabilimento di Bhiwadi ha ricevuto la certificazione “Gold” (della validità di tre anni), che aveva già ottenuto nel luglio 2014.

Il riconoscimento conferma l’impegno di LU-VE verso l’ambiente: la società varesina, leader nel settore degli scambiatori di calore, è stata la prima azienda al mondo ad applicare le nanotecnologie allo scambio termico e a sviluppare software di calcolo per prestazioni CO2

Le politiche di innovazione seguite da LU-VE mirano a raggiungere una sempre maggiore efficienza nel pieno rispetto dei principi di salvaguardia dell’ambiente. 

I suoi prodotti sono caratterizzati dalla riduzione dei consumi energetici e dell’impiego di liquido refrigerante, da bassi livelli di rumorosità, oltre che da un’elevata affidabilità nel tempo.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    14/05/2015 - 19:28

    Certificazione Ambientale ISO 14001 per...

    Italiana Assicurazioni, dopo Reale Mutua e Banca Reale, prosegue il cammino di Reale Group nella Certificazione Ambientale “ISO 14001”. Rinnovata inoltre la certificazione, rilasciata tre anni fa, alla Capogruppo Reale Mutua.

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00

    Cefla Impianti, un ambizioso traguardo...

    Si è concluso il processo di certificazione ambientale UNI EN ISO 14001 per entrambe le sedi imolesi della Cefla Impianti, da 80 anni impegnata nella progettazione e realizzazione di sistemi complessi di impiantistica civile e industriale.

  • Leggi
    03/12/2014 - 13:00
    Ambiente

    Banca reale: certificazione ambientale...

    Tra i vari impegni dell'istituto bancario del Gruppo Reale Mutua: la riduzione dell'uso della carta e l'utilizzo di carta riciclata, la diminuzione delle emissioni di CO2, lo sviluppo di prodotti bancari tali da favorire l'adozione di comportamenti ecosostenibili da parte dei propri clienti e la...

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente

    Airbank e Yamaha, un anno di...

    Yamaha Motor Racing ed Airbank tagliano il traguardo dei primi dodici mesi di Certificazione del Sistema di Gestione Ambientale, e festeggiano mostrando lo stato dell'arte sui processi aziendali e sulle migliorie effettuate.