30/10/2012 - 12:04

Ambiente: fanghi tossici un business da 3 mld di euro

Il giro di affari dello smaltimento illegale dei rifiuti ha superato i 3 miliardi di euro con danni incalcolabili all'ambiente e alla salute dei cittadini.
E' quanto stima la Coldiretti in riferimento alla positiva operazione della Squadra mobile di Caserta che, nell'ambito di una inchiesta sui casalesi, ha scoperto e sequestrato un terreno agricolo di Trentola Ducenta (Caserta) di proprietà di un commerciante, trasformato in discarica di rifiuti industriali altamente tossici, anche provenienti dal Nord. La scoperta dimostra che - sottolinea la Coldiretti - siamo di fronte ad un salto di qualità nelle attività illegali che lucrano sullo smaltimento illegale di rifiuti pericolosi provocando danni incalcolabili all'ambiente. Un pericolo che si estende alle campagne mettendo a rischio, con le contaminazioni, l'economia, l'agricoltura, il turismo e soprattutto la salute dei cittadini. Gli importanti risultati ottenuti dall'attività di investigazione vanno sostenuti con un monitoraggio continuo con i piu' moderni sistemi di controllo per salvaguardare il territorio che - conclude la Coldiretti - rappresenta un patrimonio inestimabile del Made in Italy.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su