Venerdi, 24 ottobre 2014 - Ore 17:21
Alternativa Sostenibile: Ambiente
             
Stemma minervino di lecce29 Settembre 2011 - 19:32
NOTIZIE - Letto: 608 volte

"School for the Earth": Minervino di Lecce al primo posto della graduatoria


E' stata pubblicata, dal Ministero dell'Ambiente, la graduatoria interregionale delle candidature ammissibili a finanziamento relativa all'Asse II mis. 2.2 del POI Energia. Nell'ambito della citata Linea di Attività 2.2., cita testualmente il Decreto Ministeriale, i beneficiari dei finanziamenti a valere sul POIn sono gli Enti Locali proprietari delle strutture scolastiche pubbliche per la realizzazione di interventi "emblematici', aventi carattere di esemplarità e forte valore dimostrativo, tali da risultare particolarmente rilevanti e rappresentativi, replicabili su scala interregionale.

  • Condividi

Emblematicità ed esemplarità, visti i risultati riscontrati dai tecnici del Ministero, riscontrati nel progetto "School of the Ehart" (Una Scuola per la Terra) dopo aver esaminato ben 102 candidature pervenute entro il termine del 15 Novembre 2010, di cui 22 in Puglia e 22 in Sicilia, 41 in Campania e 17 in Calabria. Grandissima è ovviamente la soddisfazione dell'Amministrazione Comunale che ha visto ancora una volta premiati tutti gli sforzi di una politica basata sull'innovazione, il risparmio energetico ed il rispetto dell'ambiente. Con questo progetto, di circa 1.500.000 di euro, l'Amministrazione Comunale puntava a riqualificare energeticamente l'intero edificio delle Scuole Elementari passando dalla Classe G con più di 37,74 Kwh/mc anno alla Classe A con soli 2,89 Kwh/mc anno, attraverso l'utilizzo di tecniche e tecnologie innovative. Prevedendo la sostituzione di tutti gli infissi, il cappotto termico e il tetto a giardino, giardini pensili per il raffrescamento della stessa, l'utilizzo della Geotermia e di illuminazione a basso consumo oltre che la Domotica, è previsto inoltre l'uso della Bio-climatica in particolare nella palestra che sarà adeguata tecnicamente e strutturalmente alla stessa. Oggi questo sogno è realtà.

Soddisfazione è stata espressa da tutta l'Amministrazione Comunale e dal Sindaco Ettore Caroppo per aver, di fatto, ottenuto il primato dell'esemplarità sui progetti POIn Scuola che ha nel suo titolo l'emblematicità degli obbiettivi da raggiungere. "I nostri figli saranno educati al rispetto dell'ambiente e soprattutto a vivere in ambienti ad emissioni zero e utilizzeranno il loro sapere per diffondere tecniche e materiali di costruzione che garantiranno un minore inquinamento possibile abbattendo le emissioni di Anidride Carbonica dovute al residenziale" è la dichiarazione dell'Assessore Giuseppe Foscarini in questi giorni impegnato per lavoro a Londra. Rivolgendosi al primo cittadino Fredy Cursano consigliere comunale che in passato non ha lesinato sconti e critiche nei confronti del Sindaco e che oggi invece sottolinea come ancora una volta il Sindaco Caroppo abbia avuto il merito di creare tutti i presupposti tecnici e non solo per ottenere un risultato che difficilmente potrà essere eguagliato da altri. "Era l'esemplarità dei progetti, che il Bando richiedeva per poter partecipare. E l'esemplarità Minervino di Lecce, un piccolo Comune di soli 3800 abitanti, non solo l'ha raggiunta ma l'ha addirittura sancita con il primo posto attribuitogli dalla Commissione esaminatrice del Ministero. Un risultato che ci lascia increduli e che pone l'accento su come ancora una volta il nostro Sindaco sia una persona che ogni giorno di più dimostra di saper bene amministrare il presente guardando al futuro come pochi nonostante le difficoltà anche di carattere politico immancabili in ogni amministrazione".

Che il progetto è esemplare lo rileva il punteggio che il Comune di Minervino di Lecce ha ottenuto 78 punti su 100 seguito dagli altri 101 progetti. Un risultato che s'integra perfettamente in un percorso "raro" difficilmente riscontrabile in altri piccoli Comuni, in un settore ritenuto, non solo dall'Amministrazione Comunale di Minervino, strategico come quello sul Risparmio Energetico e che diventa "unico" se si tiene conto che nel Comune di Minervino ci sarà l'unico edificio scolastico di tutta Italia, che beneficiario contemporaneamente del "Patto per la Scuola 2.0" ( solo13 in tutta Italia) e del progetto di riqualificazione energetica più esemplare ed emblematico della Misura 2.2 del POIn. Dopo aver appaltato i lavori della Scuola Materna di Specchia Gallone, essere riuscita ad avere i finanziamenti per il recupero dell'ex asilo Scarciglia e dell'ex scuola elementare di Specchia G. aver efficentato la scuola media con l'uso del geotermico ora sarà la scuola Elementare di Minervino a rappresentare nelle 4 regioni obbiettivo (Puglia, Campania, Calabria e Sicilia) l'esempio degli esempi nell'edilizia scolastica sostenibile, legata alla Riqualificazione Energetica.

Dichiara il Sindaco Caroppo: "Dopo questo risultato non so cosa si potrà pretende di più da una Amministrazione che nonostante le ruggini interne di questi tempi ed in soli sette anni ha prodotto progetti per decine di Milioni di Euro e gran parte di essi sono stati finanziati ed in alcuni casi come quello di School for the Earth aggiudicandosi il primo posto della graduatoria e procedendo verso l'obbiettivo prefissato nel Patto dei Sindaci, l'obbiettivo 20 20 20. Vedere il nome del Comune di Minervino di Lecce al primo posto di una graduatoria interregionale, pubblicata dal Ministero dell'Ambiente non può che riempire di gioia il sottoscritto e quanti voglio bene al nostro paese oltre che rendermi fiero dei collaboratori che affiancano l'Amministrazione per ottenere questi bellissimi e stimolanti risultati. Mi auguro che con il sottoscritto anche la Minoranza, la quale ad oggi non ha mai partecipato a nessuno dei progetti con proposte serie ed alternative, anzi in alcuni casi ha anche votato contro, gioisca di questo risultato che ci permetterà di dare un futuro migliore in un ambiente più sano e moderno per i nostri figli e soprattutto trattandosi di scuola, una sensibilità al rispetto dell'ambiente che ancora oggi tarda a partire. Ancora più grande è la soddisfazione quando, grazie al percorso tracciato dal Comune di Minervino, altri comuni ed altre popolazioni potranno beneficiare di finanziamenti che altrimenti non avrebbero mai potuto avere. Come nello specifico del Comune di Santa cesarea T. e del suo Sindaco Cretì a cui va il mio ringraziamento per aver avuto fiducia nel sottoscritto, riconoscendo le potenzialità del Comune di Minervino grazie all'esperienza accumulata in questi anni e quindi in grado di garantire, su una materia specifica come quella del Risparmio Energetico e del rispetto dell'ambiente, un risultato eccellente. Colgo l'occasione per ringraziare quanti sono stati chiamati presso il Ministero a verificare le progettazioni del Bando POIn e che hanno gradito la proposta progettuale del Comune di Minervino di Lecce un particolare grazie a coloro che hanno collaborato per ottenere questo "eccezionalissimo" risultato i tecnici progettisti, la allora Dirigente Scolastica Dott.sa Corrado e la vicaria Professoressa Antonella Corvaglia che quanto me hanno creduto nel progetto che renderà famoso il Comune di Minervino in tutta l'Europa che guarda all'esemplarità."  

di Tommaso Tautonico

GLI EVENTI IN SCADENZA
Testata iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 - Direttore responsabile: Andrea Pietrarota
Copyright 2014 Alternativa Sostenibile. All Rights Reserved