15/05/2014 - 17:13

Rinnovabili, sottosegretario Velo: infondate le indiscrezioni su "decreto spalma incentivi"

La revisione al meccanismo di incentivazione alle energie rinnovabili deve essere accompagnata da interventi normativi che rendano più agevoli le procedure di autorizzazioni degli impianti.
Lo ha detto il sottosegretario all'Ambiente, Silvia Velo, ai giornalisti intervenuti alla conferenza stampa che ha seguito l'incontro "Nuovi orizzonti per il Patto dei Sindaci" che si è tenuto oggi a Roma nella sede dell'Enea.
 
Le norme devono essere chiare, ha continuato il sottosegretario, e devono favorire la "sburocratizzazione" delle procedure per gli impianti attraverso la messa a punto di linee guida per le autorizzazioni. E' necessario inoltre sviluppare in modo approfondito il tema dell'autoconsumo, ha detto la Velo.
 
Quanto al cosiddetto "decreto spalma incentivi" il rappresentante del governo ha chiarito che è in fase di lavorazione da parte del ministero dello Sviluppo economico un provvedimento che riveda il meccanismo degli incentivi alle rinnovabili, ma che al momento sono del tutto infondate le indiscrezioni di stampa che circolano in queste ore e che riprendono le linee-guida del provvedimento. 
 
In ogni caso, ha concluso la rappresentante dell'esecutivo, il governo sta pensando a misure alternative per il settore delle energie rinnovabili, che verranno elaborate dal ministero dello Sviluppo economico ma in accordo con quello dell'Ambiente. 
Rosamaria Freda
Direttore Editoriale

condividi su