01/01/2013 - 01:00

Re Boat Race e Contesteco, conoscete la differenza?

A Roma, dal 19 al 23 settembre, presso il Parco Centrale del Lago dell'EUR - Piscina delle Rose, RE BOAT RACE e CONTESTECO, due iniziative, in un unico evento, con un solo obiettivo: diffondere, attraverso l'Arte, lo Sport, il Gioco e la Cultura, i concetti di sviluppo sostenibile.
Anche dopo il ritorno dalle vacanze continuano in quest'estate che volge alla Sua conclusione, le sfide e i concorsi del progetto/evento - molto eco e davvero green - "FAI LA DIFFERENZA, C'E' LA RE BOAT RACE", che si concluderà con una kermesse di 5 giorni, quando dal 19 al 23 Settembre il parco centrale del Lago dell'EUR di ROMA si tingerà dei colori dello Sport, dell'Arte e dell'Ecologia. Il progetto "FAI LA DIFFERENZA, C'E' LA RE BOAT RACE", è già in atto con due importanti iniziative: la sfida della RE BOAT RACE - Trofeo Centrale del Latte di Roma e il concorso CONTESTECO premio Creare e Comunicare. Due attività diverse che si pongono gli stessi obiettivi: diffondere, attraverso l'Arte, lo Sport, il Gioco e l'Intrattenimento culturale, in un pubblico eterogeneo - e in particolare tra i giovani -, i temi del recupero, riuso e riciclo, la conoscenza delle fonti d'energia pulite e rinnovabili, sensibilizzandoli alla scoperta e comprensione dei concetti di sviluppo sostenibile. La RE BOAT RACE, Trofeo Centrale del Latte di Roma, è la prima regata in Italia d'imbarcazioni costruite con materiali di recupero e riciclo! Fino al 18 Settembre è possibile iscriversi online e partecipare alla regata più pazza e colorata di fine estate! Unico requisito tanta tanta tanta fantasia e voglia di divertirsi recuperando e riciclando!

Manipolando bottiglie, cartoni del latte, lattine, legno e altri materiali di recupero e riciclo bisognerà realizzare la barca più "colorata e folle", capace di meravigliare il pubblico, galleggiare in acqua e perseguire la rotta velocemente con solo "energia pulita" o per meglio dire, a "impatto minimo". Molti i Team già iscritti che andranno a contendersi il premio per l'imbarcazione più veloce, più creativa o solo costruita con la maggior quantità di materiale di riciclo. Chi si sente Capitano dell'Ambiente potrà ancora creare il Suo Team e costruire la Sua imbarcazione riciclata da Mercoledì 19 a Sabato 22 - negli spazi dedicati alle RE BOATS - con la preziosa consulenza dello staff di RIKREA - design sostenibile. Dal mese di Maggio è stato inoltre lanciato per tutta l'estate 2012 il concorso "artistico" "CONTESTECO! - Premio Creare e Comunicare - il concorso più eco del web, le cui iscrizioni sono rimaste aperte fino al 31 Agosto. L'obiettivo è stato quello di lasciar esprimere, artisti e appassionati, con il linguaggio universale delle arti, quelle della VIDEO - FOTO - NARRAZIONE ARTISTICA e CREATIVA, le emozioni, le idee, le sfide e le speranze, le soluzioni e i gesti, che quotidianamente si accendono per salvaguardare il nostro ecosistema, raccontando così i temi della tutela e della salvaguardia ambientale, del mare e del territorio che ci circonda e la faticosa lotta per difenderli.

Dal 3 al 20 Settembre registrandosi al sito www.contesteco.com tutti avranno la possibilità di far parte di una giuria popolare e scegliere con i loro voti, i finalisti e i vincitori del contest. Le opere scelte da una "giuria popolare" e da una "giuria qualificata" saranno esposte dal 19 al 23 Settembre al Parco Centrale del Lago dell'EUR, nella Terrazza della Piscina delle Rose, nel corso dell'evento FAI LA DIFFERNZA, C'E' LA RE BOAT RACE. Nella serata di Sabato 22 settembre si sveleranno i vincitori. Si parte mercoledì con l'apertura del "Giardino Didattico" dove l'EUR SpA invita tutti, soprattutto bambini, genitori e insegnanti, durante le mattinate, a vivere le esperienze dell'orto didattico, dell'isola ecologica e di tante altre attività svolte in mezzo alla natura. In contemporanea, si inaugura sulla Terrazza della Piscina delle Rose, l'esposizione delle opere creative, delle fotografie e dei corti finalisti del concorso CONTESTECO - Premio Creare e Comunicare. Il pool di finalisti, scelti sia da una giuria popolare on line che da una giuria qualificata, hanno tentato con le loro opere di esprimere, tramite il linguaggio universale delle arti, le emozioni, le idee, le sfide, le speranze, le soluzioni, i gesti che quotidianamente si accendono per salvaguardare il nostro ecosistema, raccontando così i temi della tutela e della salvaguardia ambientale, del mare e del territorio che ci circonda e la faticosa lotta per difenderli. Le opere finaliste saranno visibili da Mercoledì a Sabato, dalle ore 10.00 al tramonto. Sempre Mercoledì alle ore 15.00, apre al pubblico il piccolo Villaggio Eco-Friendly. Le iniziative saranno tante diverse e divertenti, tra cui il RE BOAT LAB con Arciragazzi Roma, RE MARE, i racconti di storie di mare (da Ulisse a Melville e oltre) realizzato dall'Associazione culturale IL CLOWNOTTO che propone attraverso la lettura teatralizzata l'uso/riuso della fantasia; o ancora "Per giocare bisogna esser in due", laboratorio creativo di costruzione di scacchi giganti in cui i partecipanti dovranno costruire con materiali di scarto la "squadra bianca" che sfiderà la "squadra nera", già pronta alla sfida e in attesa di un contendente.
I più intrepidi potranno confrontarsi anche in prove divertenti e avventurose in mezzo al verde del parco dell'Eur nel piccolo PARCO AVVENTURA; i più sportivi potranno scoprire la vela con la Federazione Italiana Vela - Quarta Zona; conoscere il volley con il Comitato Provinciale di Roma della Federazione Italiana Pallavolo e approfondire - con la lega Scacchi della UISP ROMA - i segreti di Re e Regine.
Inoltre le Biblioteche di Roma presentano racconti, laboratori e incontri con autori di libri per ragazzi dedicati all'ecologia e ai concetti di salvaguardi dell'Ambiente e la libreria Ponte Ponente propone RIFIUT-ATEVI! letture animate e laboratori per bambini dai 3 a 10 anni, sul tema del rispetto dell'ambiente e sul riciclo creativo.  "Padrone di casa e guida" del Vilaggio sarà un personaggio davvero particolare: CICO RICICLO che a cavallo del Suo "monopattumo" a emissioni zero, guiderà il pubblico e gli spettatori nei diversi spazi e attività di questo divertente evento che si caratterizzerà per la folle sfida sportiva della RE BOAT RACE.

Ma le novità ancora non finiscono qui... basterà cliccare sul sito www.failadifferenza.com per scoprire le tante altre attività di questo pazzo pazzo pazzo villaggio del riciclo e recupero! Da Mercoledì a Venerdì, tutte le mattine, c'è l'EURIENTEERING by SUNNYWAY! Una prova sportiva e, soprattutto, ecologica in cui bisogna orientarsi con l'aiuto esclusivo di una bussola e di una cartina topografica, alla scoperta dei Musei dell'EUR che apriranno le loro porte ai Team: un viaggio alla scoperta delle nostre origini, dello sviluppo dell'arte, della cultura, delle tradizioni e della comunicazione nel corso dei secoli. L'emozione di poter ammirare veri e propri tesori. Un'avventura da non perdere nel quartiere di Roma che più di ogni altro è diventato il ponte ideale tra storia e innovazione. Per i giovani amanti dei documentari e "più impegnati" - e che tuttavia non disdegnano gli happy hours - nella splendida Terrazza della Piscina delle Rose, Mercoledì, Giovedì e Venerdì, dal tramonto l'Associazione Libero Laboratorio e The Village Doc Festival presentano L'APERITIVO E' DOC, tre serate di documentari dedicati all'ambiente ed all'impatto sociale che ne consegue. Tra i titoli in programma spiccano La Svolta. Donne contro L'Ilva di Valentina D'Amico che, attraverso il racconto delle esperienze personali e drammatiche di sei donne, ripercorre decenni di sconvolgimenti socio-economici e ambientali di una città che forse oggi ha trovato il coraggio di reagire contro la fabbrica, ed Agricoltori da Slegare di Raffaella Bullo che racconta i progetti dei lavori alternativi e verdi intrapresi e portati avanti nel corso degli anni da due cooperative romane che hanno coinvolto giovani con disturbi mentali. Venerdì sera la consegna del Premio Speciale "The Village Doc Festival a Roma" che è un invito a fare un passo in più: l'Associazione Libero Laboratorio e l'organizzazione di Fai La differenza hanno voluto fortemente attivare una collaborazione che, attraverso alcuni "doc" partecipanti al Festival di Milano dedicato alla "sostenibilità" - scelti per l'occasione - risvegliassero le coscienze per meglio comprendere gli squilibri ecologici e i positivi concetti di "sviluppo sostenibile".

Grande sostegno all'evento è arrivato dall'Eur S.p.A. un tempo identificata come città giardino ed oggi come "Città nella città" in possesso di un patrimonio verde che ne fa una risorsa vitale per l'intera Capitale ponendosi l'obiettivo di diventare "municipio/città/territorio" smart sostenendo e impegnandosi, entro il 2020, al risparmio energetico proprio attraverso l'uso di energie alternative.
FAI LA DIFFERENZA, C'E' LA RE BOAT RACE nasce dalla sinergia tra l'ASD Sunrise1 e la Società Sunny Way, beneficia del contributo dell'Agenzia di comunicazione "Creare e Comunicare" e si pone l'obiettivo di dimostrare in modo ludico e divertente come è possibile RICICLARE e RIUSARE correttamente i rifiuti, com'è facile scoprire i benefici delle fonti energetiche alternative e quant'è più semplice di quello che crediamo capire cosa voglia dire "sviluppo sostenibile". L'iniziativa gode inoltre del patrocinio della Commissione Europea, del Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, dell'Agenzia Nazionale dei Giovani, dell'ISPRA, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, del Gabinetto del Sindaco di RomaCapitale e della rete delle Biblioteche di Roma. Tanti infine i partner che hanno voluto seguirci in questa folle avventura.
Allegati:
Marilisa Romagno
autore

condividi su