11/07/2015 - 12:00

Panasonic Air Conditioning e CasaClima: insieme per progettare l'edilizia del futuro

Si è svolta ieri a Bolzano la consegna della certificazione che attesta la partnership tra l'agenzia CasaClima e Panasonic Air Conditioning. Nella sede centrale dell'agenzia Marco Visconti - National Key Account Manager di Panasonic Appliances Air Conditioning Europe - ha siglato ufficialmente la collaborazione di Panasonic con la più importante istituzione sul territorio italiano in materia di certificazione energetica degli edifici, e non solo.
Lo scopo primario di CasaClima è il raggiungimento di uno stile di vita "green" attraverso la promozione di iniziative volte a sensibilizzare e responsabilizzare tutta la cittadinanza sui temi del risparmio energetico, della sostenibilità e dei mutamenti climatici. L'agenzia si fonda sulla consapevolezza che, a fronte di minacce allarmanti create dallo sfruttamento dissennato dell'ambiente e delle risorse, è necessario uno sforzo collettivo e un'attenta opera di risanamento per costruire un futuro a impatto zero. E, visto l'alto impatto che gli edifici hanno sul consumo dell'energia a livello globale, sono progettisti, tecnici e costruttori coloro che, più di altri, sono chiamati a indicare la giusta via verso uno sviluppo sostenibile. Ma il concetto di sostenibilità è forse sinonimo di rinuncia? Niente affatto. Le tecnologie per costruire abitazioni più parsimoniose dal punto di vista energetico sono da tempo a disposizione e possono essere applicate nell'immediato a beneficio del proprio stile di vita. Ed è infatti la lungimiranza e l'innovazione apportata da alcuni prodotti Panasonic ad aver aperto la strada alla partnership che è stata ufficializzata oggi a Bolzano, prodotti che di volta in volta sono stati valutati dai tecnici e dagli installatori come i migliori sul mercato per progetti di riqualificazione certificati CasaClima, grazie a caratteristiche in linea con la missione dell'agenzia.

«Un esempio è la nostra gamma Aquarea» spiega Marco Visconti, «un edificio NZEB (Nearly Zero Energy Building) realizzato con le tecniche più d'avanguardia disponibili ad oggi nel settore non necessita di pompe di calore ad elevata potenza. Per questo abbiamo creato delle unità Aquarea ad alta efficienza da 3/5 kW, di dimensioni contenute, dalle rese termiche garantite fino a -15° esterni e con consumi energetici minimali che soddisfano l'esatta esigenza di quella tipologia di abitazioni appartenenti alla massima classe energetica. É un prodotto che è unico sul mercato, e che si è rivelato necessario per sviluppare le abitazioni del futuro».
Presente durante la cerimonia, l'ing. Ulrich Santa direttore dell'Agenzia CasaClima (nella foto durante la consegna del certificato al National Key Account Manager Marco Visconti) ha commentato: «Abbiamo voluto assegnare il riconoscimento di Partner CasaClima a Panasonic perché è un'azienda che si è contraddistinta nei campi della sostenibilità, dell'efficienza energetica e della qualità di vita degli utenti, garantendo trasparenza sia a livello tecnico che economico. La casa del futuro sarà sempre più tecnologica e la parte impiantistica con l'ausilio delle energie rinnovabili diventerà sempre più centrale. Per questo motivo la collaborazione con un partner come Panasonic, tra i leader a livello mondiale dell'innovazione tecnologica, può essere determinante per individuare concretamente sul campo le strategie e i prodotti per raggiungere gli alti livelli di sostenibilità e di efficienza energetica obiettivi dei protocolli CasaClima.»

In Italia le costruzioni certificate CasaClima stanno crescendo di numero, sia nel caso di edifici di nuova costruzione sia per quanto riguarda riqualificazioni di immobili pre-esistenti - una casistica, quest'ultima, fortemente supportata dall'agenzia, che la considera la sfida degli anni a venire (con oltre 6000 edifici certificati in più di dieci anni l'agenzia ha infatti sviluppato un protocollo dedicato al risanamento energetico degli edifici obsoleti e alla riqualificazione urbana). Sono iniziative avveniristiche, ma che richiedono una certa cultura e sensibilità. Quali sono le motivazioni dietro la scelta di un'abitazione CasaClima? «La certificazione CasaClima è sempre più lontana dall'essere un calcolo energetico, che rimane pur sempre un indicatore, ma in questi anni ha fatto della qualità una vera e propria strategia competitiva all'interno dei propri protocolli, riuscendo a certificare una qualità non solo calcolata, ma anche costruita» spiega l'ingegnere. «Sono minimizzati i fabbisogni energetici (per riscaldamento, raffrescamento, illuminazione) e massimizzato l'utilizzo di un'impiantistica moderna ed efficiente, che possibilmente sfrutti le fonti energetiche rinnovabili». Caratteristiche che prevedono un elevato comfort abitativo con un significativo risparmio sul lungo termine, due aspetti importantissimi per i proprietari di casa. Con questa missione ad accomunare Panasonic Air Conditioning e l'Agenzia CasaClima, la partnership siglata oggi contribuirà alla promozione sul territorio di un'edilizia ecosostenibile e allo sviluppo di un network nazionale di professionisti e operatori pronti a realizzare oggi, qui e ora, il sogno di uno stile di vita a impatto zero.
Marilisa Romagno
autore

condividi su