25/01/2021 - 12:30

Green fashion: la moda etica e sostenibile, nel documentario Intrecci Etici

"Intrecci Etici – La rivoluzione della moda sostenibile in Italia” è un documentario realizzato nell’autunno del 2020 da Lucia Mauri e Lorenzo Malavolta e prodotto da LUMA video. Dal 14 gennaio è disponibile in esclusiva sulla piattaforma streaming di Infinity Tv.

intrecci etici

La moda è una delle industrie più inquinanti al mondo ed è un problema che riguarda tutti noi. A questo settore si attribuisce il 20% dello spreco globale di acqua, il 10% delle emissioni di anidride carbonica e non solo, l’85% dei vestiti prodotti finisce in discarica e solo l’1% viene davvero riciclato. Per non parlare dei prezzi bassi del fast fashion, dietro i quali si nascondono salari non equi e la mancanza di regolamentazioni a tutela dei lavoratori.

Intrecci Etici racconta come in Italia sia in atto una rivoluzione per rendere il settore moda più sostenibile. Questo cambiamento è sotto i nostri occhi: da chi si occupa di fibre e tessuti naturali, a chi produce solo su ordinazione, a chi trasforma rifiuti in risorse, a chi impiega persone più fragili fino a chi ha deciso di rimanere sul territorio. Se da un lato i produttori si stanno impegnando concretamente per rendere la moda più etica e sostenibile, occorre tenere a mente che la sostenibilità deve partire prima di tutto dai consumatori. Sono i consumatori ad avere il potere di cambiare le cose, passo dopo passo, con il portafoglio e le scelte di tutti i giorni.
 
Nel documentario sono stati coinvolti molti protagonisti: Marina Spadafora di Fashion Revolution Italia; Francesca Romana Rinaldi, docente esperta di moda sostenibile; Francesca Boni di Il Vestito Verde, community italiana di moda sostenibile; Cinzia Congia e Mauro Vismara di Maeko filati e tessuti naturali; Marco Scolastici dell’Azienda Agricola Scolastici che produce lana da pecore italiane di razza sopravvissana; Carolina Angius del brand Carolina Emme, giovane stilista e artigiana di moda sostenibile di Cagliari; Carlo Pierucci di Mario Doni Artigianato, che produce solo su richiesta calzature in pelle; Niccolò Cipriani di Rifò, che ha ripreso la tradizione dei cenciaioli di Prato e crea abbigliamento con fibre rigenerate; Anna Fiscale di Progetto Quid, che con la sua impresa sociale dà lavoro a persone con fragilità; Flavio Berto, dell’azienda Berto Industria Tessile che produce denim a Bovolenta; Francesca Lionti che all’interno della sua Diorama Boutique vende capi vintage.

Intrecci Etici è diventato realtà grazie al contributo dei partner e di altre 57 persone che hanno creduto nell'idea. A dicembre 2019, attraverso la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso, ha raccolto il budget necessario per finanziare il documentario e sostenere i principali costi di produzione. Infinity ha creduto nel progetto co-finanziando il documentario, includendolo all’interno dell’Infinity LAB.

I registi di Intrecci Etici sono Lorenzo Malavolta e Lucia Mauri, registi e filmmaker di LUMA video. I documentari che realizzano raccontano le storie di persone, aziende e artigiani, mostrandone il lavoro e valorizzando la cura, i valori e la forte etica che li caratterizza. Per la produzione di Intrecci Etici, si sono occupati di scrittura, regia, riprese, montaggio, color grading, sound design e mixing. Il video è visto come un mezzo fondamentale per comunicare i valori in cui credono e dà loro modo di sensibilizzare il pubblico riguardo tematiche che sentono vicine come la sostenibilità e l’artigianato. Attraverso le loro produzioni, vogliono trasmettere messaggi concreti di speranza e promuovere il cambiamento positivo.

 

Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Agricoltura e moda ecofriendly
    Leggi
    25/09/2019 - 18:35
    Tessile
    Agricoltura e moda ecofriendly: Donne in Campo lanciano gli Agritessuti

    L’iniziativa “Paesaggi da indossare - Le Donne in Campo coltivano la moda”, organizzata ieri a Roma dall’associazione femminile di Cia-Agricoltori Italiani,  ha lanciato anche il marchio registrato Agritessuti. Una nuova filiera che vale già 30 milioni di euro, unendo agricoltura e moda ecofriendly...

  • moda sostenibile
    Leggi
    24/11/2017 - 12:32
    Ambiente
    Moda sostenibile. Tessuti ecologici dagli scarti delle arance

    Dare una nuova chance agli scarti di agrumi. E' questo l'obiettivo de progetto innovativo sviluppato dall'azienda siciliana Orange Fiber in collaborazione con il Politecnico di Milano che punta su una moda più sostenibile a partire da una spremuta di arancia.

  • moda sostenibile
    Leggi
    20/03/2017 - 13:40
    Ambiente
    Moda sostenibile: basta vestiti usa e getta dannosi per l'ambiente

    L'industria del tessile è il sttore più inquinante per l'ambiente. Cambiare abiti ad ogni stagione per acquistare nuovi vestiti a prezzi sempre più bassi e di poca durata senza riciclare più nulla ormai è diventato un must della moda degli ultimi anni. Ma l'impatto sull'ambiente è devastante.

  • Leggi
    03/11/2016 - 12:30
    Ambiente
    Moda sostenibile: al via Out of fashion sui temi della sostenibilità

    Riprende out of fashion con la terza edizione da gennaio a giugno 2017 alla Fondazione Gianfranco Ferrè di Milano. 6 masterclass tratteranno i temi relativi alla sostenibilità nel campo della moda, dell'arte, dell'etica, della produzione, della comunicazione e dell'economia.