21/06/2017 - 12:45

Finanziamenti: 80 milioni di euro per le smart grid nel Sud Italia

Grazie al PON Imprese e Competitività FESR 2014-2020 è disponibile un finanziamento di 80 milioni di euro rivolti ai concessionari di reti elettriche per interventi di costruzione ed efficientamento di infrastrutture per la distribuzione dell'energia elettrica..
smart grid
Il bando “Reti di Distribuzione Elettriche”  mette a disposizione 80 milioni di euro per interventi di costruzione, adeguamento, efficientamento e potenziamento delle infrastrutture elettriche per la distribuzione (smart grid). L'intervento è rivolto ai concessionari del pubblico servizio di distribuzione dell’energia elettrica operanti in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.
La strategia è individuata dal PON Imprese e Competitività FESR 2014-2020 ed è in continuità con i progetti avviati nel periodo di Programmazione 2007-2013.

I progetti potranno essere presentati dal 15 settembre al 2 ottobre 2017 alla Direzione generale per il mercato elettrico, rinnovabili, efficienza energetica e nucleare (Mereen). Il bando è la prima opportunità di finanziamento promossa dal PON IC per lo sviluppo e il miglioramento delle reti intelligenti di distribuzione dell’energia (Smart Grid) favorendo l’integrazione prodotta dalle fonti rinnovabili diffuse sui territori. Le agevolazioni saranno concesse tramite una procedura valutativa a graduatoria. L’ammontare dell’agevolazione concedibile a ciascuna impresa, per ciascun progetto, non può essere inferiore a euro 1.000.000,00 (un milione) e non superiore a euro 50.000.000,00 (cinquanta milioni).

L’ottimizzazione del sistema energetico comporterà il passaggio da una gestione tradizionale della rete a una gestione integrata con la produzione attraverso gli impianti di generazione da fonti rinnovabili. Le azioni avviate produrranno benefici diretti come l’aumento delle disponibilità della rete e il pieno utilizzo delle fonti rinnovabili diffuse sui territori, oltre alla connessione più affidabile alla rete per altri produttori locali di energia da fonte rinnovabile.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    25/05/2013 - 14:04
    Danimarca: smart grid e green economy nel futuro.

    La Technical Univeristy of Denmark a Copenhagen ha promosso e monitora la smart green realizzata nell'isola di Bornholm: il 50% dell'elettricità prodotta e consumata è da fonte rinnovabile.

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Fossili
    Reti intelligenti per connettere l'Europa

    Oggi a Bruxelles Marco Signa, Energy Strategy senior manager di Whirlpool, nel ruolo di rappresentante Ceced, pone all'attenzione del dipartimento Energia della Commissione europea l'esigenza di una normativa comunitaria per favorire lo sviluppo delle smart grid. «La tecnologia c'è, gli utenti...