12/02/2018 - 17:37

Cambiamenti climatici: più Co2 nell'aria più la pasta sarà più scotta

Lo dice uno studio del Genomic Reserch Center del Crea di Fiorenzuola d'Arda. Il grano risentirà sempre più dei cambiamenti climatici e dell'aumento di Co2 nell'aria. Questo comporterà una pasta sempre più scotta.

cambiamenti climatici

Il Genomic Reserch Center del Crea di Fiorenzuola d'Arda in Emilia Romagna ha studiato gli effetti dei cambiamenti climatici sul grano. Gli studi del Crea attestano che l'aria del 2050 conterrà una quantità di CO2 pari a 570-600 parti per milione e che con queste dosi extra di anidride carbonica, la produzione di grano aumenterà, ma la qualità diminuirà. Ogni anno nel mondo si producono 37 milioni di tonnellate di grano duro, il 75% dei quali viene trasformato in pasta.

Il grano duro ad alta concentrazione di CO2, infatti, contiene meno ferro, zinco e meno proteine che nella pasta è un parametro importante per la sua tenuta in cottura.  I ricercatori del Genomic Reserch Center per evitare che nel futuro la pasta prodotta dal grano duro sia scotta puntano sul miglioramento genetico.

Come sarà la pasta del futuro? Risentirà dell'aumento di Co2 e sarà quindi più scotta della pasta dei giorni nostri? Cerca di scoprirlo lo studio del Genomic Research Centre di Fiorenzuola, così come spiega il direttore Luigi Cattivelli: "Qui studiamo gli effetti del mutare delle condizioni esterne sulle piante e vediamo come agire, con il miglioramento genetico, per adattarle a queste nuove condizioni".

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    23/07/2014 - 17:30
    Ambiente
    4° Think Forward Film Festival: cambiamenti climatici e rinnovabili

    Il Think Forward Film Festival lancia il suo terzo concorso per cortometraggi. Il concorso è internazionale e riguarda cortometraggi realizzati con qualsiasi tecnica (anche animazione) che abbiano come tematica i cambiamenti climatici e le energie rinnovabili, prodotti dopo il 1° gennaio 2014,...

  • Leggi
    03/08/2016 - 17:00
    A Bologna una scuola per nuove idee nella lotta ai cambiamenti climatici

    Sono arrivati sabato 30 luglio a Bologna i 64 studenti provenienti da 26 Paesi per concludere la Summer School Journey Global Edition 2016 sui temi del cambiamento climatico, organizzata da Climate-KIC, la comunità europea dell'innovazione di cui Aster è partner.

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente
    Adeguare le città per i cambiamenti climatici

    "Le città oggi implicano i movimenti di milioni di persone che quotidianamente si recano sui luoghi di lavoro e di studio. Dal 1984 ad oggi si sono moltiplicate le auto in circolazione e le città sono rimaste sostanzialmente ancorate allo stesso modello di sviluppo, che si traduce essenzialmente in...

  • Leggi
    16/06/2015 - 17:30
    Ambiente
    Ambiente: droni del Cnr in Artico per studiare i cambiamenti climatici

    Ricercatori dell'Istituto di studi sui sistemi intelligenti per l'automazione del Consiglio nazionale delle ricerche in missione alle Isole Svalbard, in Norvegia, per studiare i cambiamenti climatici, l’inquinamento ambientale e gli ecosistemi polari mediante l’utilizzo di veicoli robotici. Due...