01/01/2013 - 01:00

Roccaraso, la prima in Italia a promuovere la mobilità sostenibile

Con i suoi 150km di piste da discesa, 60 km di piste da fondo, più di 20 impianti di risalita e i suoi scenari mozzafiato, il comprensorio sciistico dell'Alto Sangro in Abruzzo è il più importante e vasto bacino sciistico dell'intero Appennino, riunendo le località di Roccaraso, Rivisondoli, Pescasseroli, Pescocostanzo e Barrea.
Vera "regina" dello sport invernale in Italia, quest'area sciistica detiene alcuni primati dello sci nazionale: la Roccaraso-Aremogna fu la prima scuola di sci riconosciuta in Italia e qui si svolsero i primi Campionati Italiani di Sci Alpino nel 1931. In questo 2012 il "palmares" di Roccaraso si arricchisce di un nuovo primato, diventando la prima stazione sciistica a promuovere la mobilità sostenibile. I gestori degli impianti abruzzesi, infatti, hanno deciso di offrire ai visitatori una nuova ed innovativa modalità per raggiungere le loro splendide piste innevate. È possibile organizzare il viaggio in modo più semplice ed economico grazie ai servizi di car pooling offerti da drivebook.com, il portale italiano gratuito di per la condivisione dei passaggi in auto.

Il funzionamento è semplice e il servizio completamente gratuito. Per inserire la vostra offerta o richiesta di passaggio in auto basta andare sul sito www.roccaraso.net nel box "Ricerca passaggio" della homepage oppure visitare www.drivebook.com. È sufficiente inserire l'indirizzo di partenza o la destinazione, indicare il numero di posti liberi in auto e specificare se si cerca un conducente o un passeggero. Andare a sciare in car pooling può essere un buon modo per conoscere nuovi compagni con cui fare il viaggio insieme e trascorrere un giorno sulla neve, condividere le spese di viaggio e la passione verso lo sci, risparmiare, rispettando l'ambiente.
Vesna Tomasevic
autore

condividi su