01/01/2013 - 01:00

Milano: pedibus per 4000 bambini

Vicesindaco Guida: "Vogliamo promuovere comportamenti responsabili e consapevoli". E' rivolto agli enti del terzo settore il bando di "Pedibus", il progetto con cui il Comune di Milano promuove la mobilità a piedi nel tragitto casa-scuola.
Il bando, già disponibile on line sul sito web del Comune di Milano, è stato emanato dall'assessorato all'Educazione e Istruzione. Gli enti coinvolti saranno chiamati a co-progettare l'iniziativa con l'Amministrazione comunale. I soggetti selezionati, oltre allo svolgimento dell'attività di accompagnamento dei bambini, dovranno sviluppare una serie di azioni di sensibilizzazione, che vanno dalla formazione e supporto ai docenti al coinvolgimento dei genitori, fino all'organizzazione di eventi per la diffusione e valorizzazione dell'iniziativa. L'importo del bando è pari a 185.250 euro ed è finanziato all'80% dalla legge 285, che prevede stanziamenti per la promozione di diritti e opportunità per l'infanzia e l'adolescenza, al 10% dall'Amministrazione comunale e al 10% dal partner selezionato. Il progetto prevede il coinvolgimento di circa 4 mila bambini.

"Attraverso 'Pedibus' vogliamo sviluppare un più ampio percorso di educazione ai comportamenti responsabili e consapevoli, coinvolgendo i bambini della fascia d'età 6-11 anni sui temi del rispetto delle regole, della salvaguardia dell'ambiente, dell'educazione stradale e della conoscenza del territorio", Ha dichiarato la vicesindaco e assessore all'Educazione e Istruzione Maria Grazia Guida. I destinatari del bando sono le associazioni di volontariato, le cooperative sociali e le fondazioni che svolgono principalmente la propria attività nell'ambito dei servizi all'infanzia. Il progetto durerà per i prossimi due anni scolastici e, in particolare, avrà decorrenza dal 1 ottobre 2012 al 30 giugno 2014. I soggetti selezionati dovranno realizzare l'iniziativa in stretta collaborazione con la Polizia Locale e i Consigli di Zona.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su