07/02/2015 - 11:30

Master di I livello in Valorizzazione e Tutela delle filiere agroalimentari della montagna

L'Università della Montagna è lieta di comunicare che, dato l'alto valore scientifico del Master in Valorizzazione e Tutela delle filiere agroalimentari della montagna, è stato riconosciuto il patrocinio ufficiale da parte di EXPO 2015.
Il Master intende formare professionisti in grado di sviluppare nuove strategie di filiera mirate a:
- definire strumenti per il sostegno all’innovazione di prodotto e di processo e per il trasferimento delle conoscenze tecniche;
- razionalizzare i costi dalla materia prima al prodotto finito;
- valorizzare, comunicare, tutelare e promuovere prodotti e marchi;
- diversificare i canali di commercializzazione.

Il Master intende dunque proporre un’offerta formativa in grado di specializzare le professionalità del settore, con un complesso di elementi teorici, culturali e pratici in grado di rafforzare o aumentare l’expertise degli operatori coinvolti nelle filiere agroalimentari, anche e soprattutto in vista dell’evento Expo 2015, quale evento foriero di nuove opportunità lavorative, progettuali e di network nel settore. Diversi partner che collaborano con Università della Montagna, hanno deciso quindi di investire su questa opportunità formativa altamente specialistica, in un contesto ad elevata visibilità, sostenendo l'iniziativa con l'offerta di alcune borse di studio al merito: oltre alle 3 borse di studio a copertura totale della quota, da oggi sono presenti anche n.1 borsa di studio (messa a disposizione di Cassa Rurale Alta Val di Sole e Pejo) a copertura totale della quota e n. 1 borsa di studio (messa a disposizione da Federbim) a copertura parziale della quota di iscrizione. La quota di iscrizione al master è pari a 2.600 euro.

Al fine di valorizzare i contributi al Master di natura multidisciplinare e innovativa, che potrebbero apportare i partecipanti provenienti da altre classi di laurea, sono ammessi al Master anche i partecipanti provenienti da classi di laurea diverse da quelle indicate sul bando, previa valutazione dei CV, dei titoli, delle competenze da parte della Commissione di ammissione eventualmente anche con apposito colloquio valutativo. Al contempo, per agevolare l'accesso a questa eccellente opportunità formativa, si comunica che il termine per le iscrizioni è stato prorogato al 20 marzo 2015. Il master pertanto si svolgerà da aprile 2015 ad aprile 2016.

Ricordiamo che è possibile seguire il master sia in presenza presso la sede di Edolo (BS) sia in modalità blended learning per chiunque voglia prendervi parte a distanza. Il corso permette, inoltre, il conseguimento di 60 CFP ed il riconoscimento di crediti formativi anche per dottori agronomi e forestali. Per maggiori informazioni ed iscrizione: www.unimontagna.it.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su