01/01/2013 - 01:00

Darwin Day 2011

Il 12 febbraio sarà il Darwin Day, un'occasione per celebrare la scienza e il pensiero razionale nel giorno della nascita del grande naturalista inglese. Moltissime saranno le iniziative, gli incontri, i dibattiti e le conferenze in tutto il mondo.

Celebrati per la prima volta in Italia nel 2003 per iniziativa dell'Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (UAAR) i Darwin Day sono promossi a livello internazionale dalla International Darwin Day Foundation come occasione per ricordare il famoso naturalista inglese e le sue scoperte e, in generale, celebrare gli enormi benefici per l'uomo raggiunti grazie allo sviluppo della conoscenza scientifica e acquisiti attraverso la curiosità umana.
 
In questo modo si vuole anche ricordare che la scienza rappresenta una lingua internazionale accessibile a tutti senza differenze di genere, nazionalità, cultura.
Tantissimi gli eventi che in Italia animeranno il mese di febbraio.
Qui e' disponibile un elenco delle iniziative promosse da UAAR mentre su Pikaia, il portale italiano dell'evoluzione, si possono trovare altri appuntamenti oltre ad una nutrita serie di documenti per approfondire l'argomento.

 
Per celebrare i 200 anni della nascita di Darwin, nel 2009 la BBC ha mandato in onda il documentario "Charles Darwin and the Tree of Life" (Charles Darwin e l'albero della vita) in cui Sir David Attenborough cerca di rispondere a tre quesiti chiave: come e perché Darwin è giunto a formulare la sua teoria dell'evoluzione? Perchè crediamo sia giusta? E perché è più importante ora di quanto non lo sia mai stata?

 
E per quanti desiderino "giocare" con l'albero della vita è disponibile una versione interattiva online sul sito Open2.net, il portale dedicato all'educazione della Open University e della BBC.
Lisa Zillio
autore

condividi su