01/01/2013 - 01:00

Cellulari ecologici: Arriva il caricabatterie ad idrogeno

Novità dal mondo della telefonia, si tratta del nuovo caricabatterie alimentato ad idrogeno, grazie ad una semplice connessione USB potrà alimentare i nostri dispositivi portatili senza problemi e senza la necessità di stare in prossimità di una presa di corrente.
Per farlo funzionare sono necessari la cella a combustibile ad idrogeno ed un semplice cucchiaino d’acqua, si tratta di PowerTrekk, l’ultima frontiera dell’alimentazione alternativa, che emette come materiale di rifiuto del semplicissimo vapore acqueo. Quanto a praticità non ha eguali in quanto è decisamente più leggero del caricabatterie solare ed è facilmente trasportabile in quanto per il tipo di cella utilizzata può essere trasportata in aereo nel bagaglio a mano, diventa quindi eccezionale in caso di lunghe traversate aeree.

La realizzazione di questo gioiellino è però rivolta essenzialmente agli amanti del trekking e delle escursioni che non hanno la possibilità di allacciarsi alla rete elettrica, per le situazioni di emergenza quando salta l’impianto elettrico e per gli uomini d’affari che sono costretti a lavorare in località lontane dalla possibilità di collegarsi alla pubblica erogazione elettrica. La potenza che riesce a sviluppare è di 5 V per 1000 mA di intensità, inoltre può essere utilizzato anche come accumulatore grazie alla batteria al litio presente al suo interno.

Il nuovissimo caricabatterie sarà disponibile già quest’anno, e sarà diffuso in Europa al costo di 148 euro. La possibilità di ricaricare gli apparecchi elettronici non sembra però l’unica peculiarità dell’apparecchio, esso proverrebbe infatti dai rifiuti elettronici diventando quindi una parte fondamentale del sistema di riciclaggio degli stessi. Inoltre la batteria al suo interno è studiata affinchè non ci siano dispersioni di materiali chimici che non farebbero altro che danneggiare sia l’apparecchio che l’ambiente.

Fonte: risparmiodienergia.it
Vesna Tomasevic
autore

condividi su