01/01/2013 - 01:00

WWF, Epson e Epson Meteo insieme contro i cambiamenti climatici

E' finalmente online "Almanacco della Natura", la finestra virtuale di Osservatorio Oasi, il progetto WWF che, nell'ambito della campagna GenerAzione Clima, ha l'obiettivo di monitorare in modo sistematico gli impatti dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi naturali delle Oasi per realizzare progetti pilota di adattamento. In prima linea, accanto a WWF, anche Epson ed Epson Meteo.
Almanacco della natura e' una vera e propria finestra informativa presente sui siti Epson Meteo (www.meteo.it) e WWF (www.wwf.it/almanacco) e dedicata alle aree protette del WWF, che conterrà osservazioni e previsioni sempre aggiornate sulla natura, gli avvistamenti delle specie, l'osservazione delle fioriture e i fenomeni collegati ai mutamenti climatici.
L'Almanacco della Natura rappresenta anche un invito a partecipare agli avvistamenti rivolto a tutti i navigatori, che potranno inviare ad almanacco@wwf.it foto e video con una breve descrizione delle loro segnalazioni, nonché testimonianze dal territorio su fenomeni naturali o avvistamenti particolari che possano essere ricollegabili ai cambiamenti climatici.
Scopo dell'iniziativa è, infatti, anche quello di esortare le persone a riscoprire il valore dell'ambiente e della conservazione, coinvolgendole ad individuare ed esplorare un proprio spazio di natura attraverso il meccanismo "osservo un fenomeno/scatto la foto/la spedisco", magari in particolari momenti dell'anno, come l'arrivo delle rondini, l'avvistamento delle farfalle o la fioritura degli alberi.
Altro obiettivo è far conoscere il sistema delle Oasi WWF attraverso una comunicazione periodica dei dati e delle osservazioni, per cercare di integrare e ampliare le conoscenze sul tema degli indicatori nelle oasi.
Grazie ad Epson, tre nuove centraline meteorologiche sono state installate nelle Oasi di Alviano, Valmanera e Valpredina integrando le 7 già esistenti in altrettante oasi per una rilevazione sempre più ampia dei dati.
Epson Meteo, invece, sta già lavorando a fianco di WWF, mettendo a disposizione la propria esperienza in materia di variabili meteorologiche che influiscono sui sistemi naturali e offrendo le proprie conoscenze climatologiche e i dati storici per comprendere l'evoluzione del clima e il suo impatto sull'ambiente.
Queste le Oasi presso cui sono installate le centraline: Bosco di Vanzago (Milano), Valmanera (Asti), Valpredina (Bergamo), Valle Averto (Venezia), Lago di Burano (Grosseto), Orti-Bottagone (Livorno), Lago di Alviano (Terni), Cratere degli Astroni (Napoli), Le Cesine (Lecce), Monte Arcosu (Cagliari).
La collaborazione di Epson ed Epson Meteo con il WWF e' in linea con l'Environmental Vision 2050 di Epson che mira alla riduzione delle emissioni di CO2 e alla conservazione della biodiversità.
Lisa Zillio
autore

condividi su