Visualizzazioni: 1
01/01/2013 - 01:00

Via, Vas, Aia e la nuova radicale modifica del "Codice ambientale"

A distanza di oltre due anni dalla integrale riscrittura della parte seconda del Dlgs 3 aprile 2006, n. 152, il Legislatore delegato ha nuovamente modificato la normativa in materia di Valutazione di impatto ambientale (Via) e di Valutazione ambientale strategica (Vas), introducendo radicali modifiche alla parte II del "Codice ambientale" (Dlgs 152/2006).
Lo spirito riformatore del Legislatore delegato tocca, in modo altrettanto radicale, la disciplina in materia di autorizzazione integrata ambientale (Aia) che, infatti, abroga il Dlgs 59/2005 e dà integrale attuazione alla direttiva Ippc 2008/1/Ce. Il relativo Dlgs è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. Il 24 giugno 2010, infatti, il Consiglio dei Ministri ha approvato definitivamente lo schema di decreto legislativo recante modifiche alle Parti prima, seconda e quinta del Dlgs 152/2006.

Il Seminario si propone: di affrontare tutte le novità introdotte dal nuovo "correttivo", dedicando specifica attenzione alle problematiche autorizzatorie e sanzionatorie relative agli impianti di recupero e smaltimento rifiuti; di analizzare le novità in tema di sanzioni in tema di Aia e di Via introdotte dal nuovo articolo 29-quaterdecies del Dlgs 152/2006 ed il raffronto con il vecchio sistema sanzionatorio, con un riferimento specifico alle sanzioni amministrative e al divieto di applicazione del regime di favore per il pagamento delle sanzioni in misura ridotta di cui all'articolo 16, legge 689/1981. Milano, lunedì 11 ottobre 2010, Atahotel Executive, Viale Don Luigi Sturzo, 45. Relatori: Leonardo Filippucci (Avvocato in Macerata), Gabriele Taddia (Avvocato in Ferrara). Per maggiori info consultare il sito www.reteambiente.it
Tommaso Tautonico
autore

condividi su