03/10/2018 - 12:20

Venetian Green Building Cluster: nasce la rete per l’edilizia sostenibile

Venetian Green Building Cluster è una nuova Rete Innovativa Regionale che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni per accelerare la trasformazione green dell’intero settore.

 

edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto uniscono le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito della edilizia sostenibile. È questa la missione di Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione green dell’intero settore, sostenendo processi di rigenerazione urbana ed edilizia sostenibile, promuovendo nuovi modelli di business connessi allo sviluppo di città intelligenti, all’Industria 4.0, alla trasformazione del mercato immobiliare, alla limitazione del consumo di suolo. L’aggregazione è stata riconosciuta dalla Regione Veneto come Rete Innovativa Regionale. Le Reti Innovative Regionali sono sistemi di imprese e soggetti pubblici con sede in Veneto che operano in filiere strategiche per l’economia regionale, e promuovono iniziative e progetti rilevanti per l’economia del territorio.
 
Venetian Green Building Cluster, promossa dal Chapter Veneto di Green Building Council Italia, da Confindustria Venezia Rovigo, Fondazione Univeneto, CNA Veneto, ANCE Veneto, Unioncamere Veneto, Confartigianato Veneto, ANACI Veneto, conta – al momento - più di 80 aziende; la Rete lavorerà per lo sviluppo di un contesto urbano sostenibile, vivibile, attrattivo e competitivo, e favorirà la diffusione di un’edilizia ad alte prestazioni energetiche e ambientali. Il cluster darà vita a progetti di ricerca e innovazione che vedranno la collaborazione delle Università del Veneto e delle piccole, medie e grandi imprese, raccogliendo fondi regionali e nazionali e diventando punto di riferimento per l’aggiornamento professionale del settore e interlocutore strategico per le amministrazioni. La collaborazione tra università e imprese venete – già protagoniste dell’innovazione nel mondo – sarà diretta allo studio e alla sperimentazione, ad esempio, di metodologie e tecnologie innovative a supporto della progettazione sostenibile di edifici e città, del restauro conservativo, del miglioramento delle performance di impianti e involucri, dell’invenzione di nuovi materiali, della definizione di nuovi modelli finanziari in grado di sostenere la trasformazione del mercato.
 
Il Veneto è già all’avanguardia in questo settore e la sua accentuata sensibilità green emerge anche dai dati: secondo l’Annuario Statistico Regionale l’80% delle imprese è green e il 60% mira a ridurre il proprio impatto ambientale fin dalla fase di progettazione. Inoltre, la naturale vocazione all’export spinge il Veneto a migliorare ulteriormente gli standard ambientali dei propri prodotti e servizi. L’iniziativa regionale risponde a un trend generale contenuto nell’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile e la Strategia Energetica Nazionale 2017, il piano decennale del Governo per anticipare e gestire il cambiamento energetico e che incoraggiano un miglioramento delle performance, soprattutto in ambito residenziale.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    22/12/2012 - 17:00
    Edilizia
    A Capannori si produrrà canapa per l'edilizia sostenibile

    La coltivazione della pianta riprende dopo 50 anni. Alcuni agricoltori hanno già assicurato il loro impegno. Da marzo 2013 i campi capannoresi produrranno canapa per l'edilizia sostenibile e la mobilia ogni ettaro coltivato a canapa potrà portare una resa netta di circa 500 euro.

  • Leggi
    27/08/2017 - 16:29
    Cultura
    Al via nuovo corso di Tecnico superiore per il risparmio energetico nell'edilizia sostenibile

    Iscrizioni aperte fino al 6 ottobre per una nuova opportunità di formazione fra aula e stage in azienda L’efficientamento energetico e la sostenibilità ambientale rilanciano lo sviluppo economico. L’ITS ‘Energia e Ambiente’ risponde con un nuovo corso di specializzazione

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Corso di formazione in Edilizia Sostenibile

    CSEA MED, in collaborazione con il "Centro tecnologico per la innovazione e la qualità per l'abitare" lanciato dalla CNA di Bari, con il supporto scientifico di iiSBE Italia e Kyoto Club, organizza il corso di specializzazione "Edilizia sostenibile".

  • Leggi
    09/03/2013 - 11:00
    Cresce l'edilizia sostenibile: rapporto ONRE di Legambiente e Cresme

    Crescono innovazione e sostenibilità nel panorama dell'edilizia italiana con una spinta "dal basso". Sono, infatti, 1.003 i Comuni italiani che hanno modificato i propri regolamenti edilizi per inserire nuovi criteri e obiettivi energetico-ambientali in modo da migliorare le prestazioni delle...