24/06/2013 - 23:33

Università Insubria: Summer School sui cambiamenti climatici

Il Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell’Università dell’Insubria di Como organizza, in collaborazione con la William S. Boyd School of Law University del Nevada – Las Vegas, una Summer School dal titolo: “I Cambiamenti climatici e le Nuove Frontiere del Diritto Ambientale: l’approccio europeo a confronto con quello degli Stati Uniti”, dal 15 al 20 luglio. La Summer School è cofinanziata dal progetto “Going East” della Fondazione Cariplo.

La Summer School ha come obiettivo quello di analizzare il diritto europeo e internazionale relativo al cambiamento climatico, mettendolo a confronto con le politiche ambientali degli Stati Uniti.

 

Le politiche sul Cambiamento climatico sono in cima all’agenda di tutte le istituzioni ambientali internazionali a causa della crescente importanza dell’impatto che questo fenomeno ha nei principali settori della convivenza sociale a livello globale.

 

I progetti di riduzione delle emissioni finora seguiti hanno mostrato, fino ad oggi, di essere inadeguati per far fronte ai cambiamenti climatici. Si rende quindi necessario un’inversione di rotta negli strumenti e nelle strategie.

 

Allo stesso tempo, il diritto è ancora lontano dall’essere armonizzato. Se l’Europa sta lavorando a pieno ritmo per sviluppare un’ampia regolamentazione, gli Stati Uniti sembrano offrire una prospettiva molto diversa. La Summer School offrirà dunque ai partecipanti la possibilità di apprendere, da esperti europei ed americani, i due punti di vista sull’argomento, mettendoli a confronto.

 

Al dibattito parteciperanno anche gli scienziati dell’Università dell’Insubria, commentando con gli studenti italiani e stranieri due film pluripremiati: An Inconvenient Truth, Premio Oscar per il miglior documentario del 2007 e Chasing Ice, il capolavoro di Jeff Orlowski premiate al Sundance Film Festival 2012.

La Summer School è aperta agli studenti, ai laureati, dottorandi, ricercatori, professori, membri del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture, avvocati praticanti e professionisti interessati agli sviluppi del diritto e delle politiche del cambiamento climatico.

L’iscrizione è gratuita per gli studenti universitari connessi al progetto “Going East”, per i laureati e i membri del Dipartimento la quota di partecipazione è di 100 euro, mentre per i professionisti è di 250.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su