04/02/2011 - 19:19

Una decrescita felice e' possibile

Il prossimo 10 febbraio 2011 nell'Eco Bookshop di Valcucine si terra' il quinto appuntamento del ciclo d'incontri Visioni Sensibili. Ospiti: il Movimento per la decrescita felice.
 
Maurizio Pallante, fondatore del Movimento per la Decrescita Felice e uno dei massimi esperti italiani di politica energetica e tematiche ambientali, e il presidente di Valcucine Gabriele Centazzo dialogheranno sulla possibilità che si realizzi in Italia una decrescita felice.
 
Partendo dal suo primo romanzo (I trent'anni che sconvolsero il mondo, edito da Pendragon, 2010) Maurizio Pallante ci accompagnerà in un viaggio attraverso gli sconvolgimenti portati dal boom economico nel modo di vivere di ognuno di noi.
 
"La vittoria del modello devastante che stiamo vivendo è stata prima di tutto culturale - ha spiegato Pallante - Ma è giunto il momento di sfatare i miti creati da quel tipo di narrazione. Come il movimento per la crescita ha avuto i suoi cantori, ora è necessario costruire un immaginario alternativo che renda desiderabile un modello economico diverso". 
 
"È nostro dovere cercare una soluzione alla crescita infinita - ha dichiarato Gabriele Centazzo, imprenditore illuminato che da sempre persegue un modo di fare industria finalizzato a diminuire lo spreco di risorse e contribuire alla creazione di un mondo più sostenibile - E questo può avvenire solo trovando un punto d'incontro tra industria e cultura, tra società ed etica. Questa libreria è qui per questo".
Appuntamento quindi per il 10 febbraio 2011 alle ore 19.00 presso Eco Bookshop Valcucine in corso Garibaldi 99 a Milano.
Lisa Zillio
autore

condividi su