21/03/2017 - 11:15

Un pesticida naturale che protegge l'ambiente

L'Università di Sassari grazie a due progetti finanziati dal Por Fesr Sardegna e dal Prin del Ministero dell'Istruzione hanno scoperto le straordinarie capacità pesticida di un batterio.
pesticida naturale
Lo staff di ricercatori dell'Università di Sassari, coordinati dall'entemologo Luca Ruiu, hanno scoperto il potere naturale pesticida del batterio "brevibacillus laterosporus". Pubblicato sulla rivista "Scientific Reports", lo studio dimostra come questo batterio abbia la capacità di funzionare da pesticida naturale colpendo gli insetti nocivi e i parassiti delle piante rimanendo innocuo per l'uomo e per gli animali a sangue caldo.

"Il know how e gli sforzi dei ricercatori universitari - afferma Luca Ruiu - possono portare a risultati importanti dal punto di vista accademico e a risvolti significativi nel trasferimento tecnologico delle conoscenze in campo industriale". Con la crescita della popolazione mondiale aumentano anche le produzioni agricole e zootecniche che devono obbligatoriamente garantire i principi di salvaguardia ambientale.

La ricerca scientifica è impegnata da anni nello sviluppo di pesticidi naturali in grado di impattare meno sull'ambiente e sulla salute dell'uomo. Lo studio dell'università sarda dimostra quanto sia importante continuare a finanziare la ricerca per migliorare la qualità dell'ambiente in cui viviamo.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati