01/01/2013 - 01:00

È ufficiale: il SISTRI operativo a giugno

Il primo giugno entrerà in vigore a pieno regime il Sistri, il Sistema elettronico di controllo che consente la tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi su tutto il territorio nazionale e di quelli solidi urbani nella regione Campania. Ad annunciarlo stamane a Roma il Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo.
 
Il sistema, già in funzione per quanti vi hanno aderito volontariamente dallo scorso ottobre, sarà obbligatorio per tutte le imprese dal primo giugno 2011 e chi non vi aderirà sarà soggetto a pesanti sanzioni.
"Legalità, assieme a trasparenzatutela dell'ambienterisparmio per le imprese, e semplificazione burocratica sono gli obiettivi che ci hanno indotto all'introduzione del SISTRI, il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti speciali" ha dichiarato il Ministro.
"Il SISTRI è una rivoluzione di legalità e di efficienza. Uno strumento serio e finalmente tecnologicamente adeguato per contrastare le ecomafie, una sfida che il Governo ha lanciato a chi ha massacrato il territorio, soprattutto in Campania e al Sud facendolo diventare una immensa discarica di veleni" ha continuato il Ministro.
"Quella del Sistri è una rivoluzione di legalità ma anche una rivoluzione culturale perché implica l'informatizzazione di tutto il settore, e quindi anche l'alfabetizzazione informatica di tanti operatori. Ma il Sistri non significa solo legalità e trasparenza nella movimentazione dei rifiuti nel nostro Paese, e quindi una più incisiva lotta alle ecomafie. Il Sistri è anche un esempio di come la semplificazione e la informatizzazione delle procedure amministrative possa indurre risparmi considerevoli per gli utenti."
 
Il sistema, infatti, "con il controllo in tempo reale della movimentazione dei rifiuti" manda "al macero il registro di carico e scarico, il formulario di identificazione dei rifiuti e il modello unico di dichiarazione."
"Sul fronte dei costi (...) è possibile stimare per le imprese da 5 a 249 addetti un costo medio di 300 euro, e per quelle fino a 5 addetti un costo medio di 60 euro con un risparmio di spesa nell'ordine di almeno il 70-80%." ha concluso il Ministro.
 
 
Lisa Zillio
autore

condividi su