18/05/2019 - 15:13

Turismo sostenibile: la mappa delle spiagge italiane senza plastica

Sostenibilità ambientale e turismo verde.

Spiagge Plastic Free in Italia: la mappa per un turismo sostenibile, responsabile e consapevole.
In continuo aggiornamento e condivisa.

Turismo sosteninile: la mappa delle spiagge italiane senza plastica
Spiagge Plastic Free in Italia: la mappa per un turismo consapevole e sostenibile.
In continuo aggiornamento e condivisa.

Il turismo sostenibile delle Spiagge Plastic Free.

L’Italia è meta di turisti italiani e stranieri affascinati dalla storia, dalla cultura, dall’enogastronomia, ma anche dalle bellezze naturali che da Nord a Sud ci rendono uno dei luoghi più incantevoli della Terra. Ma la l'Ambiente va preservato. Con scelte consapevoli e attente che possono partire anche dalle piccole città.

Entro il 2021 l’Unione Europea ha stabilito la messa al bando dei prodotti di plastica usa e getta che maggiormente inquinano i nostri mari (leggi anche: Le specie aliene viaggiano a bordo della plastica in mare). E alcune città italiane già danno il buon esempio.

L’estate 2019 sarà ricordata per le prime iniziative Plastic Free nelle spiagge italiane.
La Puglia è stata tra le regioni capofila a proporre un'estate libera dalla plastica.
Non solo nelle spiagge, ma anche in occasione delle tante sagre che caratterizzano il calendario estivo regionale.
E poi è stata la volta di Rimini, che punta a essere la prima città plastic free, delle spiagge marchigiane con Portonovo a dare l'esempio, dei lidi sardi, laziali, campani, siciliani.

Il magazine i404 del gruppo Immedya, impegnato a sostenere questioni ambientali, nel rispetto degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu, supporta queste iniziative con una mappa creata su Google Maps che vuole essere una fotografia della sensibilità italiana sul tema, un punto di riferimento per i turisti che vogliono organizzare vacanze consapevoli e sostenibili.

La lotta all'inquinamento da plastica.

In appoggio a questo progetto, su Facebook è stato creato un gruppo ad hoc, Spiagge Plastic Free al quale tutti possono iscriversi per contribuire alla mappatura delle spiagge che hanno aderito all’invito di abbandonare la plastica usa e getta: amministrazioni comunali, titolari di spiagge, bagnini, esercenti, comuni cittadini possono segnalare al gruppo le iniziative portate avanti localmente.

Il gruppo serve anche a segnalare iniziative di raccolta dei rifiuti e di pulizia delle spiagge italiane dal beach littering.

In questo modo si potranno conoscere le spiagge che stanno contribuendo a rendere la Terra un posto migliore dove vivere, promuovendo le iniziative di comuni e singoli, ma anche permettendo che il loro esempio sia fonte di ispirazione per sempre più persone.

Per un impegno sociale e condiviso a salvaguardia dell’ambiente.

I link.

La mappa: http://bit.ly/spiaggeplasticfree
Il gruppo Facebook: www.facebook.com/groups/spiaggeplasticfree/
News sul sito: https://i404.it/agenda/spiagge-plastic-free-italia/
Per fare segnalazioni: redazione@i404.it, https://i404.it/contatti/

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati