21/10/2019 - 17:05

Tetra Pak: il grafene applicato all’industria alimentare e alle bevande

Tetra Pak ha aderito al progetto Graphene Flagship della Commissione Europea in qualità di rappresentante esclusivo dell’industria del packaging, con l’obiettivo di studiare le possibili applicazioni future del grafene nell’industria alimentare e delle bevande (F&B).

Tetra Pak, grafene

Il grafene è un materiale a base di carbonio, uno dei più sottili conosciuti al mondo; ha lo spessore di un atomo, ma è anche incredibilmente resistente: circa 200 volte più dell’acciaio. È un eccellente conduttore di calore e di elettricità e ha un’ampia gamma di capacità di assorbimento della luce. Questo materiale potrebbe consentire innovazioni rivoluzionarie, con un illimitato potenziale di integrazione in quasi tutti i settori industriali.

Il prof. Konstantin Novoselov, fisico e premio Nobel, afferma: “Il grafene ha le potenzialità per rivoluzionare una serie di processi e di settori industriali. Da quando lo abbiamo isolato per la prima volta nel 2004, abbiamo assistito a un enorme successo e alla sua applicazione nel mercato dell’industria elettronica e automobilistica; non vedo l’ora di passare alla prossima fase del Graphene Flagship ed esplorarne le potenziali innovazioni nel settore del packaging”.

Sara De Simoni, vice president Equipment Engineering Tetra Pak, sottolinea: “L’adesione di Tetra Pak alla European Graphene Flagship è un esempio della nostra volontà di portare l’innovazione a un livello superiore. Essere l’unico rappresentante del nostro settore in questa iniziativa di ricerca è un privilegio e ci pone in prima linea nell’affrontare le future sfide del settore, attraverso la ricerca e lo sviluppo multidisciplinari insieme ai nostri partner industriali”.

Tetra Pak, leader del settore Ricerca e Sviluppo nel settore del packaging, sta studiando le potenzialità del grafene per sviluppare una serie di soluzioni innovative e rivoluzionarie per l’industria F&B, tra cui:

Innovazione dei materiali di imballaggio – è in corso uno studio per valutare in che modo il grafene potrebbe fornire rivestimenti che consentano di ridurre l’impronta di carbonio nella supply chain del packaging; il grafene può anche migliorare le prestazioni degli attuali materiali di imballaggio, consentire nuove funzionalità e aumentarne la riciclabilità.

Smart Packaging – con lo sviluppo di packaging intelligente è possibile integrare sensori flessibili ultra-sottili a base di grafene nelle confezioni come supporto dati per produttori, rivenditori e consumatori. I sensori a base di grafene possono inoltre essere più piccoli, più leggeri e meno costosi dei sensori tradizionali. Una nuova generazione di apparecchiature – la ricerca sui possibili usi dei composti del grafene per rendere le apparecchiature più leggere ed efficienti dal punto di vista energetico può portare a una riduzione dei costi e del consumo energetico. Apportando solo le necessarie modifiche alle apparecchiature esistenti, si risparmiano tempo e denaro rispetto all’acquisto di attrezzature supplementari.

Domenica 27 ottobre si terrà a Modena - Chiesa di San Carlo, via San Carlo 7, dalle ore 16 alle ore 18 -  l’evento pubblico sul mondo del grafene “The future is already here…” con la partecipazione del prof. Sir Konstantin Novoselov, fisico e vincitore del premio Nobel per la scoperta del grafene. Interverranno: Laurence Mott, EVP Development and Engineering Tetra Pak; Sara De Simoni, VP Equipment Engineering Tetra Pak; Vincenzo Palermo, CNR, Chalmers University. La partecipazione è gratuita con registrazione: https://graphene-flagship.eu/exhibitions/Pages/Marketplace-Tetra-Pak.aspx

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    05/11/2014 - 16:47
    Ambiente
    'E tu che impronta lasci?' Tetra Pak lancia a Ecomondo il nuovo contest ambientale

    Al via con Ecomondo il contest ambientale “L’impronta che lasci”, una campagna virale ideata da Tetra Pak Italia che invita tutti, sia in Fiera che sui social network, a diventare testimonial dell’impegno eco-sostenibile. Così la multinazionale svedese si prepara a festeggiare con la community i...

  • Leggi
    14/01/2016 - 11:38
    Ambiente
    Ambiente: da Tetra Pak l'imballaggio ispirato ai consumi green

    Al Salone Marca 2016 Tetra Pak ha spiegato che la sostenibilità applicata al confezionamento degli alimenti è da considerare un fattore di competitività per il futuro. Oggi a livello globale l'impatto sull'ambiente influenza le scelte d'acquisto di 1 consumatore su 2.

  • Leggi
    12/04/2016 - 15:01
    Cultura
    Cnr: il grafene utilizzato per nuove tecnologie di illuminazione

    Un team di ricercatori internazionali, tra cui fisici del Cnr e del Politecnico di Milano, ha mostrato la capacità dei nanoribbons, ovvero strisce strettissime di grafene di assorbire ed emettere luce grazie a stati quantistici detti bieccitoni. Un risultato che rende più concreto l'uso industriale...

  • Leggi
    12/09/2015 - 13:00
    Ambiente
    Il grafene per fronteggiare gli sversamenti accidentali di oli e idrocarburi nelle acque

    Si chiama Grafysorber™ ed è una soluzione eco-innovativa a base di grafene, brevettata da Directa Plus e approvata dal Ministero dell'Ambiente, in grado di risolvere con una efficacia di almeno cinque volte superiore alle tecniche ad oggi utilizzate i problemi ambientali derivanti da sversamenti...