15/10/2009 - 12:57

Sviluppo Sostenibile: prospettive e opportunità per il Nord-Est

L'associazione Terre Veloci presenta: "Sviluppo Sostenibile, prospettive e opportunità per il Nordest", interviene Jonathon Porrit cofondatore del Forum for the Future e presidente della Commissione Governativa del Regno Unito per lo sviluppo sostenibile 16 ottobre ore 18.00, Ridotto del Teatro Comunale Viale Mazzini 39, Vicenza.
Terre Veloci viene costituita all'inizio del 2009 come Associazione di Promozione Culturale che, con riferimento alle regioni del nord est, si propone di realizzare ricerche ed analisi, nonché organizzare convegni e incontri sulle tematiche maggiormente correlate con gli obiettivi di crescita del sistema produttivo e di sviluppo del relativo sistema sociale. Attua inoltre momenti di ascolto strutturato sul territorio, finalizzati a cogliere i fabbisogni e le aspettative delle categorie economiche, parti sociali e singoli cittadini, relativamente a tematiche sia locali che afferenti al sistema Paese.
Terre Veloci nasce da un'idea di Massimo Calearo Ciman, imprenditore, già Presidente di Assindustria Vicenza e di Federmeccanica, eletto al Parlamento nella consultazione elettorale della primavera del 2008, consultazione nella quale ha ricoperto il ruolo di capolista del Partito Democratico per il Veneto.
Interverranno all'incontro:
Jonathon Porrit cofondatore del Forum for the Future e presidente della Commissione Governativa del Regno Unito per lo sviluppo sostenibile
Achille Variati, Sindaco di Vicenza
Renato Chisso, Assessore alle Politiche della Mobilità e Infrastrutture della Regione Veneto
Paolo Pellizzari, Assessore all'Ambiente della Provincia di Vicenza
Filippo De Marchi, Presidente dell'Apindustria Vicenza
Aldo Campesan, membro del Consiglio di Amministrazione di AIM Spa-Vicenza
Moderatore: David Lind, Consulente per la Sostenibilità di Aziende pubbliche e private
Terre Veloci ambisce ad esportare in altre aree del Paese il proprio modello di analisi, ricerca e proposta che trova nel nord est un territorio fertile di sperimentazione.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su