15/03/2021 - 14:12

Sughero, materiale ideale per il packaging ecologico

Sostenibilità ambientale.

Il sughero è un materiale naturale, tra i più sicuri ed ecologici da utilizzare, che grazie alle sue straordinarie proprietà trova le più svariate applicazioni in molteplici settori produttivi, dai tappi per le bottiglie di vino all'abbigliamento, dalla bioedilizia all'artigianato di pregio.

Sughero, materiale ideale per il packaging ecologico
Ogni anno nel mondo si producono oltre 300 mila tonnellate di sughero, che viene estratto senza danneggiare i suoi alberi. La produzione  si concentra nel bacino del Mediterraneo dove le foreste di sughero, o sugherete, ricoprono circa 2,2 milioni di ettari, di cui circa 225.000 si trovano in Italia, per il 90% in Sardegna e per la restante parte in Sicilia, Calabria, Lazio, Toscana e Campania. L'Italia, che si colloca al terzo posto tra i produttori mondiali, con 170 mila quintali di sughero prodotti all'anno, realizza circa un miliardo e mezzo di tappi di sughero. Il settore enologico assorbe circa il 70% dell' industria del sughero, la rimanente produzione  è così suddivisa: 16% settore bio-edilizia, 9% settore calzaturiero, 5% settore artigianato ed altri. Nel nostro Paese le 250 aziende del comparto sono per la maggior parte ubicate all'interno del Distretto del Sughero di Calangianus (SS) in Sardegna, dove si trasforma circa il 70% di tutto il sughero lavorato in Italia
Il sughero sardo

La quercia da sughero è una pianta maestosa che può raggiungere i 20 metri di altezza, superare i 300 anni di età e che necessita di un clima temperato e terreni freschi derivanti dal disfacimento di substrati come graniti, scisti e trachiti. Si tratta di una pianta caratteristica della macchia mediterranea che prospera nelle foreste del nord Sardegna. Proprio in Sardegna si producono ogni anno circa 120mila quintali di sughero (85% del totale nazionale). Non a caso nell’isola questo pregiato materiale naturale prende il nome di oro morbido e numerose sono le aziende che si occupano della sua lavorazione.

Se pensiamo al sughero la prima cosa che ci viene in mente sono i tappi per le bottiglie di vino, ma negli anni il sughero ha avuto sempre più successo in campi completamente diversi da quello vinicolo. Le sue proprietà fisiche naturali (leggerezza, impermeabilità, neutralità e resistenza chimica, incombustibilità, versatilità, durabilità) lo rendono adottato a diversi utilizzi nel campo della bioedilizia, della cosmesi, dell’abbigliamento, degli alimentari e dell'artigianato.

Artigianato Pasella: dai tappi per bottiglie di vino all’oggettistica sostenibile per il turismo.

Tra le imprese più attive a Calangianus nella promozione e valorizzazione dell’artigianato in sughero, troviamo Artigianato Pasella. L’azienda nasce nel 1974 nel cuore del distretto del tappo per uso enologico ma il suo fondatore, Domenico Pasella, decise di staccarsi dalla tradizionale produzione di tappi da sughero per avviare la produzione di oggettistica in sughero da destinare al turismo. Oggi l’azienda è cresciuta e oltre a vantare la presenza in differenti ambiti commerciali guarda al futuro con un occhio alla sostenibilità ambientale.

Il sughero come alternativa alla plastica

Il sughero oltre ad essere un prodotto interamente naturale, privo di sostanze nocive e altamente resistente rappresenta un’ottima alternativa alla plastica. Il primo aspetto che salta agli occhi se confrontiamo la plastica e il sughero riguarda il fatto che il sughero può essere riciclato al 100% attraverso lavorazioni a basso impatto ambientale ed è in grado di mantenere le sue proprietà anche nelle lavorazioni successive. Viceversa il riciclo della plastica richiede diverse lavorazioni chimiche che a lungo andare riducono le proprietà del materiale e nella stessa lavorazione della plastica è necessaria l’aggiunta di additivi per conferirle determinate caratteristiche. Attualmente in Italia il 36% dei rifiuti in plastica sono destinati alla discarica, il 33% sono utilizzati per produrre energia e solo il 31% vengono riciclati (fonte: PlasticEurope 2020). Seppure questo trend sia in crescita è necessario adottare delle soluzioni sostenibili che abbiano bassi costi nel lungo termine.

Il progetto Verosughero®

Il progetto Verosughero®,  lanciato nel 2021 dall’azienda Artigianato Pasella, ha l’obiettivo di valorizzare il sughero sardo producendo packaging ecologico dal riutilizzo degli scarti da lavorazione del sughero e creando le soluzioni personalizzate all’insegna dell’economia circolare. Oltre ad utilizzare materie prime di prima qualità proveniente esclusivamente da foreste regionali controllate, la produzione si basa sul riciclo dei tappi usati. Ogni anno, infatti, l’azienda trasforma cinque quintali di tappi di vino usati e sfrutta l’energia proveniente da fonti rinnovabili per realizzare nuovi tappi e chiusure, scatole per gioielli, confezioni per prodotti di bellezza di pregio.

Con questa innovazione Artigianato Pasella si rivolge in particolare alle aziende orientate al benessere della persona e al rispetto dell’ambiente: cosmetica naturale, spa, agroalimentare di eccellenza in barattolo (come miele e marmellate) e produttori di candele artigianali. Sulla base delle indicazioni dei committenti l’azienda studia e personalizza tappi e chiusure per vasetti cosmetici o per barattoli alimentari di vetro e confezioni in sughero riutilizzabili di diverse forme e dimensioni, perfette per chi produce articoli legati al benessere e vuole promuovere un messaggio di sostenibilità ambientale.

Il prodotto finito si caratterizza per forme sinuose ed eleganti con un richiamo alla natura e alla tradizione. Il colore e la forma del sughero richiamano sensazioni di calore e morbidezza. Il packaging personalizzato in sughero rappresenta dunque una soluzione innovativa, ideale per chi decide di investire in un packaging ecologico e sostenibile, naturale e elegante, che consente di sfruttare il valore materiale e simbolico dell’oro morbido di Sardegna.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati
  • prodotti biologici - foto di PhotoMIX Ltd. da Pexels
    Leggi
    02/12/2019 - 18:33
    Economia
    Mercato bio, i trend

    Negli ultimi dieci anni, il mercato del biologico è notevolmente mutato, grazie all'ingresso della Grande Distribuzione Organizzata (GDO). Oggi è possibile reperire tranquillamente anche i più grandi marchi anche nei supermercati e nei discount, situazione che li ha resi padroni della...

  • andrew-neel-cckf4TsHAuw-unsplash
    Leggi
    22/09/2020 - 11:31
    Economia
    La nuova sfida delle aziende: il mercato ecosostenibile

    Riduzione delle emissioni inquinanti, servizi innovativi che siano davvero amici dell'ambiente, e ottimizzazione della logistica e dei trasporti. Sono tutte tematiche che alla base hanno un intento sicuramente nobile, ovvero la salvaguardia del nostro pianeta, unita alla possibilità di creare un...

  • economia circolare - circular economy
    Leggi
    23/06/2020 - 13:04
    Economia
    Economia circolare: vantaggi ed esempi virtuosi

    Quando si parla di sostenibilità non ci si riferisce semplicemente a nuove e innovative modalità di spostamento che hanno meno impatto sull’ambiente, ma anche a tutte quelle strategie economiche e sociali che possono rendere la nostra vita più semplice, abbattendo qualsiasi forma di sfruttamento,...

  • green packaging
    Leggi
    03/08/2020 - 00:00
    Ambiente
    Il packaging green: cosa prevedono gli imballaggi del futuro

    La questione ambientale è al centro delle discussioni in Italia e in tutti i paesi Europei. Se fino ad alcuni anni fa l’economia e l’ecologia erano due discipline indipendenti, oggi la situazione è molto diversa e viene applicato sempre di più il concetto di economia ecologica.