05/03/2020 - 12:47

SOS Villaggi dei Bambini: con M'Illumino di Meno la parola d'ordine è aumentare il verde intorno a noi

In occasione della Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, venerdì 6 marzo torna "Mi Illumino di Meno”, la campagna di sensibilizzazione ideata dal programma di Radio 2 Caterpillar. "Spegniamo le luci e piantiamo un albero. Un albero fa luce” è il tema centrale scelto per l'edizione 2020. Anche SOS Villaggi dei Bambini ha scelto di sostenere la nobile iniziativa e nei Villaggi SOS di Trento, Vicenza, Saronno, Roma e Ostuni i bambini e i ragazzi, oltre a spegnere le luci non indispensabili, danno vita a iniziative green per rendere più verde l'ambiente intorno a loro.

 

M'Illumino di Meno,

SOS Villaggi dei Bambini aderisce alla sedicesima edizione di "M'Illumino di Meno”, la campagna di sensibilizzazione ideata nel 2005 da Caterpillar, programma radiofonico di Radio2 per celebrare la Giornata del risparmio energetico (6 marzo 2020) e promuovere modelli di vita ecosostenibili che rispettino l'ambiente e riducano gli sprechi. 
"Spegniamo le luci e piantiamo un albero. Un albero fa luce” è il tema centrale scelto per l'edizione 2020. Gli organizzatori puntano a realizzare due grandi boschi: il primo virtuale, con le adesioni al progetto, e il secondo diffuso, composto dalle piante che ascoltatori, aziende, istituzioni s'impegneranno a coltivare sul territorio. Infatti, oltre a spegnere le luci non indispensabili, si chiede di ripensare i propri stili di vita e consumi e soprattutto aumentare il verde intorno a noi piantando e avendo cura di alberi, erbe aromatiche, fiori, piante da frutto, per ridurre la principale causa dell'aumento dei gas serra nell'atmosfera terrestre e quindi dell'innalzamento delle temperature.

È sempre più diffusa la consapevolezza sull'importanza di alberi e piante per la qualità della nostra vita e per la lotta all'inquinamento. E così, oltre al gesto simbolico di spegnere le luci superflue, i bambini e i ragazzi accolti nei Villaggi SOS di Saronno e Roma si trasformeranno in piccoli giardinieri per piantare alberi di vario genere. Nei Villaggi SOS di Trento, Vicenza e Ostuni, invece, i bambini e i ragazzi hanno scelto di impegnarsi in un progetto più a lungo termine. Armati di guanti, attrezzi, sementi e terriccio lavoreranno per rendere il Villaggio SOS più verde ed ecosostenibile e getteranno le basi per la costruzione di un orto, in vista della stagione primaverile, di cui saranno responsabili in tutte le varie fasi: dalla preparazione del terreno alla semina fino ad arrivare al raccolto. Così facendo, oltre ad aumentare il verde intorno a loro, avranno anche la possibilità di sviluppare nuove competenze e riscoprire usi e tradizioni altrimenti destinate all'oblio.

"I bambini e i ragazzi accolti da SOS Villaggi dei Bambini hanno accettato positivamente l'invito di Caterpillar. Questa giornata è per loro una vera e propria lezione di educazione ambientale, per comprendere l'importanza di ridurre gli sprechi. – dichiara Samantha Tedesco, Responsabile Programmi e Advocacy di SOS Villaggi dei Bambini – Non sprecare energia elettrica, spegnere le luci ogni volta che si esce da una stanza, avere cura degli spazi verdi sono azioni semplici, alla portata di tutti per cambiare cattive abitudini e intraprendere stili di vita sostenibili per contribuire a salvare il Pianeta".
Dall'inizio della campagna "M'illumino di Meno”, la sensibilità sui temi della sostenibilità ambientale nel nostro Paese è di anno in anno aumentata. L'efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine a incandescenza, che Caterpillar invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, adesso semplicemente non esistono più. Ma spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse per il futuro dell'umanità resta un'iniziativa concreta, non solo simbolica, e molto partecipata.

IL DECALOGO DEI MI ILLUMINO DI MENO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E PER UNO STILE DI VITA SOSTENIBILE
1. Spegnere le luci quando non servono.
2. Spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
3. Sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l'aria.
4. Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l'acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
5. Se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
6. Ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
7. Utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
8. Non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
9. Inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
10. Utilizzare l'automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.
+1 Piantare un albero o una pianta.
 

 

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    12/02/2015 - 14:41
    Carrefour Italia partecipa a 'M'illumino di meno'.

    Risparmio energetico e un percorso di sostenibilità nella mission del Gruppo. Partecipando a "M'illumino di meno" iniziativa promossa dalla trasmissione Caterpillar - Rai Radio 2 - Carrefour Italia intende mobilitarsi sul tema del risparmio energetico e più in generale sui temi della sostenibilità.

  • Leggi
    06/02/2015 - 14:00
    Fossili
    COOP:10 anni di adesione a M'Illumino di meno

    Negli oltre 1200 punti vendita Coop il prossimo 13 febbraio, "silenzio energetico": ovvero spegnimento simbolico delle luci. Tra le iniziative sui territori a Macerata la Cena al buio organizzata con Coop dall'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.