25/05/2015 - 20:30

Snam: Licia Colò premia le scuole vincitrici di Storie che raccontano il futuro

Si è chiusa ufficialmente oggi, con la premiazione delle scuole vincitrici, la seconda edizione del progetto educational "Storie che raccontano il Futuro. La rete del Sapere: scienza, conoscenza...fantascienza!", promosso da Snam con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e in collaborazione con Federparchi-Europarc Italia.

Snam: Licia Colò premia le scuole vincitrici di Storie che raccontano il futuro

Alla premiazione, svoltasi presso Explora - il Museo per bambini di Roma - hanno partecipato dirigenti scolastici, insegnanti e alunni di alcune scuole premiate, oltre ai rappresentanti di Federparchi e Snam. A condurre l'evento, che ha visto i bambini impegnati anche in diversi laboratori e attività pratiche, la conduttrice tv di numerosi programmi a tema ambientale, Licia Colò, supportata da Neva, fumettista specializzata nello scribing, che con il suo stile unico ha dato vita in diretta alle immagini più rappresentative del concorso.

Il progetto, rivolto alle classi 3°, 4° e 5° delle scuole primarie, ha fatto registrare la partecipazione di quasi 400 scuole - in aumento rispetto alla precedente edizione - distribuite non solo lungo tutta la penisola (Lombardia, Lazio e Campania le regioni più rappresentate rispettivamente con 60, 54 e 40 istituti) ma anche a Parigi e Londra.

Circa 900 le classi coinvolte, quasi 20mila gli alunni che hanno giocato e imparato con il kit didattico approfondendo temi quali il rapporto tra uomo e scienza, lo sviluppo sostenibile, le tecnologie e l'utilizzo corretto delle risorse, la scienza come spirito di collaborazione e responsabilità sociale.

Con questi numeri, la giuria ha dovuto effettuare una selezione non semplice per la scelta dei tre lavori migliori tra i 450 elaborati pervenuti; scelta che si è conclusa con la premiazione degli istituti "IV Circolo Lorenzini" di Caserta, "Ignazio Silone" di Montesilvano (Pescara) e "Ugo Foscolo" di Bucine (Arezzo) e con l'attribuzione di venti menzioni speciali ad altrettante scuole per la qualità dei lavori proposti e la fantasia nella loro realizzazione.

Anche quest'anno, l'insieme degli elaborati pervenuti costituirà la base di lavoro per la realizzazione delle tavole del calendario artistico 2016 che Snam affiderà alla matita di un celebre disegnatore italiano. Consueto appuntamento di fine anno, il calendario artistico Snam ha visto in passato la collaborazione di artisti di fama nazionale e internazionale. Dai fotografi Ferdinando Scianna e Franco Fontana, sino a Steph Marshall e Silver, illustratori delle ultime due edizioni ispirate al mondo dei bambini.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati