29/11/2016 - 11:23

Segnalazione certificata inizio attività: approvato il nuovo decreto

Entra in vigore il prossimo 11 dicembre la nuova Scia che introduce alcune semplificazioni in materia di edilizia e pubblica sicurezza.
scia
Il decreto legislativo n. 222 del 25 novembre 2016 "Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti", pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 26 novembre 2016, entra ufficialmente in vigore il prossimo 11 dicembre.

Il decreto della nuova Scia elenca le varie attività e specifica per ognuna delle stesse il tipo di procedimento da attivare: o semplice comunicazione oppure segnalazione certificata di inizio attività o silenzio assenso, oppure quelle per le quali serve il titolo espresso. Nel nuovo decreto sono anche specificati gli adempimenti successivi all'intervento edilizio, in particolare: comunicazione di fine lavori, agibilità e realizzazione degli impianti che riguardano l'edificio.

Anche se la nuova Scia entra in vigore l'11 dicembre, le regioni hanno tempo sino a giugno 2017 per aggiornare secondo le nuove disposizioni tutta la modulistica ed i sistemi informatici.
Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati