16/10/2014 - 14:31

Risultati al 'top' per Siemens nel Carbon Disclosure Project

- Ricevuto il punteggio più alto di sempre. - CDP premia la trasparenza di Siemens nel reporting sulla protezione ambientale. - L’efficienza energetica e delle risorse va di pari passo con la protezione climatica.
Ancora una volta gli sforzi di Siemens in tema di sostenibilità ambientale sono stati premiati con un riconoscimento pubblico. 
Classificata come azienda più sostenibile all’interno del prestigioso Indice Internazionale Dow Jones (DJSI) – nel comparto industriale – poco più di un mese fa, Siemens ha ora raggiunto eccellenti risultati nel Carbon Disclosure Project (CDP)
 
 
Grazie alla trasparenza dimostrata nella documentazione prodotta su opportunità e rischi del cambiamento climatico, l’azienda ha ricevuto 99 punti su 100 nell’Indice del Carbon Disclosure Leadership. Inoltre, l’impegno dimostrato nell’aumentare l’efficienza energetica e ridurre le emissioni di CO2, hanno consentito a Siemens di attestarsi in fascia A, la più alta fascia di performance, e di essere così inclusa anche nell’Indice Carbon Performance Leadership. 
 
“Quest’anno è il secondo riconoscimento importante che riceviamo in tema di sostenibilità. Ed è il frutto degli sforzi di tutti i collaboratori di Siemens. Proprio come aiutiamo i nostri clienti a incrementare l’efficienza energetica con le tecnologie Siemens, così cerchiamo anche noi – costantemente - di fare la stessa cosa con i nostri stabilimenti. L’efficienza energetica e delle risorse è strettamente correlata alla riduzione delle emissioni di gas serra. E’ questo secondo aspetto che ci spinge continuare i nostri sforzi in quest’area,” ha detto Roland Busch, Membro del Managing Board di Siemens con un incarico specifico in ambito sostenibilità. 
 
Più di 767 investitori istituzionali supportano il Carbon Disclosure Project.
 
In totale, questi investitori gestiscono asset per un valore di oltre 92 trilioni di dollari, possedendo una partecipazione nella maggior parte delle società quotate al mondo con il più alto fatturato.
Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su