04/07/2017 - 13:21

Rinnovabili: preoccupante discesa dei costi del fotovoltaico

Il prezzo del fotovoltaico sta precipitando frettolosamente e il futuro non promette nulla di buono. I paesi dove c'è maggiore convenienza nel realizzare impianti solari sono l'India, la Cina e in ultimo il Giappone.
fotovoltaico
Preoccupa la discesa vertiginosa dei costi del fotovoltaico. La caduta libera è confermata dal rapporto di GTM Research, il braccio di consulenza di Greentech media. Non conforta sapere che la situazione non tenderà a migliorare, in futuro si prevede che i costi medi globali per i progetti solari saranno in calo di circa il 27 per cento entro il 2022, vale a drie una flessione annua del 4,4 per cento circa.

Agli inizi del 2017 i minori prezzi dei moduli solari hanno spinto i prezzi degli impianti fotovoltaici su scala utility sotto un dollaro per Watt nei mercati di quasi tutto il mondo. Secondo l'analista  Ben Gallagher, il calo dei costi di un impianto fotovoltaico è oggi determinato da tanti “piccoli” segni meno apposti di fronte ai prezzi delle celle, dei moduli, degli strumenti e della manodopera.

E' l'India il il paese più conveniente dove realizzare un progetto ad energia solare. Qui i prezzi sono più convenienti, si parla di 65 centesimi di dollaro per watt per un impianto fotovoltaico.
La motivazione del costo così basso in questo paese, come è facile intuire, è da ritrovare nei salari praticamente inesistenti per la forza lavoro e il comparto ingegneristico. Dopo l'India, i costi più bassi si ritrovano in Cina, che offre un costo di 80 centesimi per watt e la qualità dei materiali impiegati è scarsa.  Seguono gli USA con 1,10 dollari per Watt e il Regno Unito con 1 dollaro per Watt. In coda alla classifica, troviamo il Giappone dove un impianto fotovoltaico costa in media oltre i 2 dollari per Watt.
Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • rinnovabili
    Leggi
    13/04/2017 - 18:53
    Rinnovabili
    Energia: obiettivi rinnovabili raggiunti, ma peggiorano prospettive decarbonizzazione

    Nel 2016 l’Italia ha raggiunto con quattro anni di anticipo gli obiettivi europei di fonti rinnovabili sui consumi finali di energia (con il 17,6% contro il 17% al 2020), l’elettricità prodotta è stata più green grazie al maggiore utilizzo di gas (+13%) e al forte calo del carbone (-21%) e i...

  • Leggi
    06/11/2012 - 16:00
    Fossili
    A Rimini Fiera il più grande impianto fotovoltaico d'Italia

    Mercoledì 7 novembre, alla presenza del Ministro dell'Ambiente Corrado Clini, sarà inaugurato ufficialmente anche il nuovo impianto fotovoltaico installato da Green Utility a copertura dei padiglioni del polo fieristico, che è il più grande impianto d'Italia architettonicamente integrato con...