14/05/2015 - 09:01

Rinnovabili, Gse: con il Conto termico 29 mln di incentivi

Da giugno 2013 a dicembre 2014 sono state trasmesse al Gestore dei servizi energetici 9.822 richieste di concessione degli incentivi previsti dal Conto Termico.
 
Si tratta del meccanismo che incentiva interventi di riqualificazione energetica degli edifici pubblici e la diffusione di impianti a fonti rinnovabili per la produzione di calore. Le richieste sono avvenute attraverso le diverse modalità previste dal meccanismo, ma la maggior parte - ovvero 9.658 - riguardano la procedura di accesso diretto.
 
A renderlo noto è la Relazione sul funzionamento del Conto Termico, nel periodo intercorso tra giugno 2013 e dicembre 2014, che analizza i principali risultati ottenuti dalla fase di avvio del meccanismo incentivante, fornendo, tra l'altro, informazioni sul numero di richieste pervenute, il numero di richieste ammesse agli incentivi, la tipologia degli interventi realizzati con la relativa distribuzione territoriale e l'entità degli incentivi erogati.
 
Le richieste valutate positivamente e che hanno un contratto attivato entro il 31 dicembre 2014 sono state 7.720, di cui 7.599 da parte di soggetti privati e 121 da parte di Amministrazioni pubbliche, spiega il Gse.
 
Gli incentivi impegnati relativi alle richieste in accesso diretto con contratto attivato, da erogare per un periodo massimo di 5 anni, ammontano a circa 23,8 milioni di euro (20,2 mln per i soggetti privati e 3,6 per le Amministrazioni pubbliche).
 
Clicca qui per scaricare il testo completo della Relazione del Gse.
Rosamaria Freda
autore

condividi su