23/06/2017 - 12:29

Rifiuti: parte a Ostia il Piano Mare, via i cassonetti dal lungomare

Con l'estate ormai partita è stato avviato ad Ostia il Piano Mare, un'insieme di iniziative per restituire decoro a strade e spiagge. Ecco cosa prevede.
rifiuti
E' stato presentato a Roma da Campidoglio e Ama il "Piano Mare" per Ostia una serie di iniziative per restituire decoro a strade e spiagge. Il Piano mare prevede l'eliminazione dei cassonetti dal lungomare di Ostia, dove negli ultimi mesi si è assistito ad un eccesso di accumulo di immondizia, raccolta differenziata porta a porta per gli stabilimenti e un progetto sperimentale per il Porto Turistico.
 
«Abbiamo scoperto che gli esercizi della marina pagavano due volte i rifiuti, con una ditta privata esterna e poi all’Ama, così correggiamo questo problema oggetto anche di un contenzioso pendente», ha riassunto Donato Pezzuto, amministratore dell’approdo. Su tutto il X Municipio, il lido balneare delle capitale, il direttore generale Ama, Stefano Bina annuncia importanti novità: "Da luglio via alla sostituzione di tutti i cassonetti di Ostia, vecchi e maleodoranti".

Con l’operazione «La tua spiaggia differenzia» parte la raccolta differenziata porta a porta per stabilimenti, chioschi e ristoranti situati sulla Litoranea dove spariranno tutti i cassonetti, già ridotti come quelli sul lungomare per il decoro e per tutela della macchia mediterranea. Sono stati distribuiti oltre 500 contenitori, 400 per la differenziata, 210 trespoli a disposizione dei bagnanti più 10mila coni posacenere anti-mozziconi.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati