Visualizzazioni: 36
18/05/2017 - 11:30

Regione Lombardia: 8 milioni di euro per l'utilizzo delle rinnovabili in agricoltura

La Regione Lombardia nell'ambito del PSR 2014-2020 (FEASR) mette a disposizione un bando di 8 milioni di euro "Sostegno alla realizzazione e allo sviluppo di attività di produzione di energia" per stimolare la competitività in agricoltura nel settore delle rinnovabili.
rinnovabili
Grazie al Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 dell' Unione Europea, la Regione Lombardia lancia un bando Misura 6, Operazione 6.4.02 "Sostegno alla realizzazione e allo sviluppo di attività di produzione di energia" rivolto a imprenditori individuali, società agricole di persone, capitali o cooperative, mettendo a disposizione una dotazione finanziaria di 8 milioni di euro. L’Operazione si pone l’obiettivo di stimolare la competitività del settore agricolo e di garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali e contribuire alle azioni per il clima attraverso lo sviluppo di attività complementari a quella agricola rivolte alla produzione e all’utilizzo delle energie rinnovabili.

Sono ammessi all'agevolazione:
-Impianti fotovoltaici realizzati in una microimpresa o in una piccola impresa condotta da giovane agricoltore
-Impianti fotovoltaici realizzati in una media impresa condotta da giovane agricoltore
-Interventi diversi dagli impianti fotovoltaici realizzati da una PMI condotta da giovane agricoltore
-Interventi di cui ai punti precedenti realizzati da micro-piccole e medie imprese non condotte da giovane agricoltore.
Per ogni beneficiario, il massimale di spesa ammissibile a contributo è pari a € 1.000.000,00 per domanda.

La domanda di aiuto può essere presentata dal 19 maggio 2017 alle ore 12.00 del 7 luglio 2017.
La domanda deve essere presentata esclusivamente per via telematica tramite la compilazione della domanda informatizzata presente nel Sistema Informatico delle Conoscenze della Regione Lombardia (SISCO) previa apertura e aggiornamento del fascicolo aziendale informatizzato allegando la relativa documentazione indicata nel bando al paragrafo 12.4 delle disposizioni attuative.


Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00

    Accordo Enea-Cra per sviluppo...

    L'ing. Giovanni Lelli, Commissario Enea, e il prof. Giuseppe Alonzo, Commissario del Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura (Cra), hanno firmato, ieri a Roma presso la sede del Cra, un Accordo di Collaborazione tra i due Enti finalizzato allo sviluppo dell'Efficienza...

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente

    Agricoltura a basso impatto ambientale

    Anche in vista delle nuove direttive europee sui pesticidi, l'agricoltura deve dare un contributo alla diminuzione di queste sostanze nell'ambiente, introducendo nuove modalità per la lotta ai parassiti, ma anche cambiando le produzioni.