29/09/2009 - 14:29

Ravenna 2009: Rifiuti, Acqua, Energia

Dal 30 settembre al 2 ottobre Ravenna diventa capitale delle buone pratiche su rifiuti, acqua ed energia grazie alla manifestazione organizzata da Labelab, la rete dei portali ambientali nata in Emilia Romagna nel 2001 per la diffusione di idee "dal basso" nella gestione dei servizi idrici, energetici e dei rifiuti.
Ravenna 2009 è un festival nazionale dedicato ai temi della sostenibilità e dell'innovazione in campo ambientale che, giunto quest'anno alla sua seconda edizione, si svolgerà interamente nel Centro Storico pedonale della città all'interno di dodici Sale attrezzate, in un Teatro Tenda in Piazza del Popolo e al Mar per una manifestazione a km zero declinata in tecnica, cinema, musica e arte.
In programma ci sono circa una cinquantina di appuntamenti articolati in conferenze, workshop, labmeeting ed eventi culturali di aggiornamento con i maggiori esperti del settore.
Tra gli oltre 1500 progetti sulle buone pratiche e tecnologie per l'acqua, l'energia e i rifiuti raccolti da Labelab, degni di nota sono l'incontro con il padre italiano della progettazione sostenibile Sergio Los; le proposte innovative per la raccolta differenziata adatte per ogni ambiente come ad esempio i sistemi GIDUT; le "buone pratiche" locali in campo ambientale e il loro ruolo per il rilancio di un "nuovo" sviluppo economico; la prima guida per un uso consapevole dell'acqua da bere; il Brasile esempio di sviluppo sociale ed economico e le molte altre esperienze guida.
Oltre agli eventi tecnico scientifici suscita grande interesse la Mostra Internazionale di Arte Contemporanea sulle tematiche inerenti la manifestazione, organizzata in collaborazione con MAR, Museo d'Arte della Città di Ravenna e aperta dal 19 settembre.
Testimoni di differenti background culturali (dalla Cina alla Russia, dall'Islanda all'Italia), gli artisti in mostra hanno dato voce al tema della sostenibilità ambientale, affrontandolo attraverso diversi mezzi espressivi.
L'esposizione ospita anche una sezione dedicata alla Public Art con tre installazioni in luoghi strategici di Ravenna, ognuna ispirata rispettivamente ai rifiuti, all'acqua e all'energia.
Tutte le iniziative, tranne i corsi di formazione, sono ad ingresso libero.
Per maggiori informazioni: www.ravenna2009.it
Lisa Zillio
autore

condividi su