12/11/2018 - 12:43

Raccolta vetro: risparmiati 1,6 Colossei di materie prima grazie al rottame

Ogni anno l'industria del vetro italiano, utilizzando il rottame, risparmia 1,6 Colossei di materie prime, il metano usato da una città come Genova e la CO2 pari a quella assorbita da una foresta più grande della Puglia. Con una raccolta differenziata fino all’ 83% ben poco è lasciato al circuito dei rifiuti che minacciano terra e mare.

 

raccolta vetro

Sostenibile, campione di economia circolare, sicuro anche per la tutela del mare e materiale permanente che, una volta prodotto, raccolto e trattato, diventa materia prima per nuovi ed infiniti cicli di produzione. Tutte le qualità del contenitore in vetro sono state messe “in mostra” alla Fiera Ecomondo di Rimini nel corso del convegno organizzato da Legambiente “Plastica monouso e rifiuti marini:problemi e soluzioni’” con la relazione “Vetro materiale permanente e (eco)sostenibile”,presentata da Assovetro da Lina Incocciati.

La sostenibilità e circolarità del contenitore in vetro è racchiusa in pochi numeri: l’utilizzo di rottame di vetro nella produzione comporta ogni anno un risparmio di 3,2 milioni di tonnellate di materie prime (1,6 volte il volume del Colosseo), di 340 milioni di metri cubi di metano (i consumi domestici di Genova) e una riduzione di 2 milioni di tonnellate di CO2 (la quantità assorbita da una foresta grande più della regione Puglia).  E con una raccolta differenziata molto spinta, fino all’ 83 % e un tasso di riciclo di circa il 73% si lascia ben poco vetro nel circuito dei rifiuti. Una sicurezza, questa, per il territorio e soprattutto per il mare, sempre più minacciato dai rifiuti, tanto più che 6 italiani su 10 considerano proprio il vetro il packaging più amico del mare.

In Italia l’industria del vetro da imballaggio ha una presenza consistente: 17 vetrerie con 40 stabilimenti, 8.000 occupati, fatturato annuo di 2 miliardi di euro e un’attenzione costante per l’ambiente. Negli ultimi 40 anni infatti il consumo di energia è stato ridotto di quasi il 50%, mentre le emissioni di CO2 hanno avuto un calo del 70%; inoltre le bottiglie, sempre più leggere e resistenti, sono ormai prodotte con il 90% di vetro riciclato.Obiettivi importanti che si sono raggiunti investendo qualcosa come 600 milioni di euro l’anno in efficienza energetica e decarbonizzazione (dati industria europea vetro).

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    04/03/2015 - 20:32
    A Klimainfisso il vetro protagonista più di sempre

    Convegni, workshop, un’area dedicata ai prodotti trasparenti più innovativi e un percorso culturale Innovazione Vetro, durante la fiera delle tecnologie del serramento a Bolzano, 5-7 marzo 2015

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente
    Assovetro per le scuole

    Parte la quarta edizione del concorso "The Daily Glass", il concorso organizzato da Assovetro (l'Associazione nazionale degli industriali del vetro) e da Coreve (il Consorzio recupero vetro) dedicato alle scuole per trasformare gli alunni in piccoli giornalisti.

  • Leggi
    10/06/2014 - 16:00
    Cultura
    Con il tempo il vetro si trasforma

    Nuova scoperta nella materia soffice: mostrata la prima evidenza sperimentale di una transizione spontanea tra due vetri differenti. Lo studio dei ricercatori del Cnr in collaborazione con Sapienza, Iit ed Esrf di Grenoble è pubblicato su Nature Communications.

  • Leggi
    31/01/2015 - 17:36
    Convegno A.N.F.IT sul Vetro in edilizia

    A Bologna, il 27 febbraio, una giornata intera di approfondimento a 360° dedicata ai molteplici aspetti del vetro in edilizia e aperta a tutti i produttori di serramenti. Sarà anche occasione per sviluppare i temi del Marchio Quality, del Label energetico e del Label di Posa che verrà lanciato a...