03/08/2017 - 09:59

RÖFIX Italia: primato nella bioedilizia con prodotti a base di canapa

RÖFIX leader nella bioedilizia con prodotti a base di canapa.
RÖFIX, da oltre 30 anni leader nello sviluppo di sistemi per l’edilizia, è la prima azienda in Italia ad aver industrializzato una linea di prodotti a base di canapa con CalceClima© Canapa, intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale. 

I prodotti CalceClima© base hanno già ottenuto il marchio di qualità natureplus®, che certifica la loro ecocompatibilità e l’assenza di additivi cementizi e controlla l’intero ciclo di vita del prodotto, affinché questo sia sostenibile dal punto di vista ecologico e ambientale.
 
Da oltre 20 anni, RÖFIX Italia investe nella ricerca nel campo della bioedilizia per offrire soluzioni green, ecologiche e sostenibili. 
La linea CalceClima© nasce perseguendo tale scopo. 

“La calce naturale ha la comprovata capacità di regolare naturalmente l’umidità, assorbire le sostanze nocive presenti nell’aria, nonché un efficace effetto battericida e funghicida derivante dalla sua elevata alcalinità, con un pH superiore a 12”, dichiara Andrea Sandri, product manager RÖFIX della divisione bioedilizia. “CalceClima© Canapa consente di creare un ambiente abitativo sano e confortevole in modo assolutamente naturale, creando i presupposti ideali per il benessere dell’individuo, e presenta il notevole valore aggiunto dato dalla sostenibilità ecologica e ambientale nel processo di smaltimento”.
 
Da 4 anni, la canapa industriale viene coltivata in Alto Adige e utilizzata in ambito cosmetico e tessile. Per quanto riguarda l’edilizia, la coibentazione rappresenta l’impiego della canapa più diffuso. 

I materiali da costruzione a base di canapa industriale e calce stanno incontrando un’evoluzione anche in Italia, in linea con gli obiettivi del pacchetto per il clima e l’energia 2020 promosso dalla Commissione Europea, contenente una serie di norme vincolanti affinché l’UE possa raggiungere i suoi obiettivi climatici ed energetici entro il 2020.
 
La linea RÖFIX CalceClima© Canapa comprende intonaco e finitura, entrambi a base di canapulo e calce idraulica naturale NHL5 conforme alla norma UNI EN 459-1. 

L’intonaco, adatto ad interni ed esterni, è lavorabile a mano e con tradizionale macchina intonacatrice ed è fornibile sfuso in silo, mentre la finitura è un rivestimento murale fine per interni ecologico, a base di calce e senza l’aggiunta di cemento che permette di realizzare diversi tipi di lavorazione con una vasta scelta di effetti estetici e rappresenta il supporto ideale per pitture a base di calce o silicati.
 
Fondata ufficialmente nel 1980, la RÖFIX SpA Italia inaugura nel 1982 la prima fornitura di prodotti dallo stabilimento produttivo di Parcines (BZ). Allo stabilimento di Parcines, che oggi come allora è la sede principale di RÖFIX SpA Italia, si sono aggiunte negli anni altre 5 filiali produttive: Fontanafredda (PN), Prevalle (BS), Comabbio (VA), Villanova Mondovì (CN) e quella recentemente inaugurata ad Oricola (AQ), in grado di realizzare l’intera gamma dei prodotti RÖFIX. 

La combinazione di know-how aziendale e la capacità di rispondere ai bisogni dei mercati locali, nazionali ed internazionali ha rapidamente portato RÖFIX ad imporsi in Italia e all’estero come un produttore di sistemi di alta qualità, diventando una realtà importante nel settore dell’edilizia grazie anche ad un assortimento di prodotti completo. 

Lo spirito dell’azienda è alimentato dalla volontà di rafforzare valori quali l’edilizia ecologica, la qualità prodotto, la partnership con i clienti e l’utilizzo responsabile delle risorse disponibili.
 
 
Società: RÖFIX SpA Italia
Fondazione: nel 1888 da Josef Wehinger a Röthis in Austria, presente in Italia dal 1980
Collaboratori: 150
Sede principale: Parcines (BZ)
Stabilimenti produttivi: Parcines (BZ), Fontanafredda (PN), Prevalle (BS), Comabbio (VA), Villanova Mondovì (CN), Oricola (AQ)
Obiettivo Fatturato 2017: 60 Mio €
RÖFIX Italia fa parte della FIXIT GRUPPE, Freising (D)
Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    22/12/2012 - 17:00
    Edilizia
    A Capannori si produrrà canapa per l'edilizia sostenibile

    La coltivazione della pianta riprende dopo 50 anni. Alcuni agricoltori hanno già assicurato il loro impegno. Da marzo 2013 i campi capannoresi produrranno canapa per l'edilizia sostenibile e la mobilia ogni ettaro coltivato a canapa potrà portare una resa netta di circa 500 euro.

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente
    Cambiamenti climatici & edilizia sostenibile

    Le finestre devono essere piccole se orientate a sud e le grandi vetrate vanno pensate sulla parete dell'edificio che dà verso nord: queste sono solo due delle strategie emerse nel corso della prima giornata del convegno internazionale "In Case Of Sun".

  • Leggi
    09/03/2013 - 11:00
    Cresce l'edilizia sostenibile: rapporto ONRE di Legambiente e Cresme

    Crescono innovazione e sostenibilità nel panorama dell'edilizia italiana con una spinta "dal basso". Sono, infatti, 1.003 i Comuni italiani che hanno modificato i propri regolamenti edilizi per inserire nuovi criteri e obiettivi energetico-ambientali in modo da migliorare le prestazioni delle...

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Edilizia
    Da Odatech la prima certificazione delle competenze in edilizia sostenibile

    Sono aperte le iscrizioni all'esame per ottenere la qualifica di "Specialista in edilizia sostenibile". Per presentare la domanda c'è tempo fino al 30 maggio 2011. Nuovi sviluppi per Odatech, che non si occuperà solo di certificazione energetica ma amplierà il suo raggio di attività con la...