01/01/2013 - 01:00

Ponte di Ognissanti, sempre più carpooler sulle strade italiane

+47% di visite per postoinauto.it. Tra le destinazioni più cercate sul primo sito italiano di carpooling spicca Roma, a seguire Milano, Firenze e Bologna. Torino e Napoli con molte partenze.

I prezzi della benzina in costante aumento, quasi 40 centesimi negli ultimi 12 mesi, non sembrano fermare gli italiani. Ma il viaggio solitario in auto sembra passare di moda: in occasione del ponte di Ognissanti, alla ricerca di un'alternativa low cost e sostenibile rispetto alle tradizionali modalità di trasporto, sempre più persone scelgono il carpooling, ovvero la condivisione dell'auto. +47% è l'incremento di visite registrato da postoinauto.it nella settimana precedente la festività: il portale di carpooling numero uno in Italia ha così superato quota 50mila posti in auto condivisi. Un crescente numero di italiani sembra convincersi che condividere spese e tragitto convenga a tutti: si risparmia, si conoscono nuove persone e si rispetta l'ambiente. Roma, Milano, Firenze e Bologna sono le mete più richieste; molti i partenti da Torino e Napoli.
Per questa breve vacanza fuori stagione i sondaggi rilevano che quasi i due terzi degli italiani passeranno qualche giorno lontano da casa.

Secondo i dati di postoinauto.it relativi agli ultimi sette giorni, tra le mete più cliccate dai carpooler per il weekend prevalgono di gran lunga le destinazioni nazionali. Su tutte la capitale: il 12 % delle richieste di passaggio vedono Roma come meta. Al secondo posto con il 10 % segue Milano: dal Duomo al Castello Sforzesco, molti carpooler visiteranno la città della moda. A seguire Firenze con l'8% e Bologna con il 6% chiudono la lista delle quattro mete più ricercate dagli utenti di postoinauto.it, che sempre più spesso scelgono la condivisione dell'auto come mezzo di trasporto per spostamenti in occasioni di festività o vacanze.
Interessanti anche i dati riguardanti le partenze: oltre a Roma e Milano anche Torino e Napoli si contraddistinguono per essere tra le città da cui proviene un alto numero di richieste di passaggio in favore delle mete più disparate. Al di là del prossimo ponte, il carpooling si sta affermando come opportunità di trasporto affidabile e funzionale non solo in occasione di festività. Anche nel quotidiano, offrire o chiedere un passaggio nell'epoca di internet e smartphone può costituire una scelta utile ed efficiente, oltre che semplice e immediata.

È quello che sostiene Monica, 23 anni, originaria di Lucca che vive e studia a Firenze. Per tornare a casa nei fine settimana ha optato per il carpooling: "È un modo davvero conveniente per spostarsi, se ogni week-end dovessi fare lo stesso percorso in treno spenderei di più e impiegherei molto più tempo. Inoltre, puoi conoscere persone nuove e facendo due chiacchiere il tempo passa più in fretta!"  Per garantire sicurezza e affidabilità degli utenti, oltre a prevedere la registrazione obbligatoria, postoinauto.it ha adottato un sofisticato sistema di feedback grazie al quale ci si può informare in anticipo sullo stile di guida, sulla puntualità e sul rispetto del codice stradale da parte degli autisti e quindi scegliere il più affidabile. Il portale di carpooling numero uno in Italia ha inoltre pensato e ideato una particolare modalità di viaggio a misura del gentil sesso: il viaggio rosa, con autista e passeggeri esclusivamente donne e l'obiettivo di mettere a proprio agio le donne che intendono utilizzare il carpooling. Questa tipologia di passaggi è facilmente riconoscibile sul sito web in quanto evidenziata in rosa.

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati