01/01/2013 - 01:00

Pipistrelli: il modo piu' ecologico per combattere le zanzare

Adotta un pipistrello: un modo ecologico per combattere le fastidiose zanzare e per salvare una specie a rischio di estinzione. Basta appendere una bat-box Verdemax in giardino o sul terrazzo. L'inquilino non tarderà ad arrivare.
Il pipistrello svolge un ruolo ambientale fondamentale: è un insetticida naturale che, durante la notte, arriva a mangiare fino a 2.000 zanzare (autoctone e tigre); in più, volando, diventa un vero e proprio tramite per l'impollinazione e la dispersione dei semi, garantendo la sopravvivenza di moltissime piante e fiori. A differenza degli altri animali non crea un nido o una tana, ma sfrutta cavità naturali come le grotte oppure zone coperte e protette come le soffitte e i sottotetti. Le recenti modifiche all'assetto architettonico urbano hanno contribuito alla drastica diminuzione dei luoghi adatti alla sua accoglienza. Da Verdemax, azienda specializzata nel settore del giardinaggio ed attenta alle tematiche ambientali, arrivano le casette per pipistrelli o bat box. Indispensabili per favorire il ripopolamento, permettono di offrire ospitalità a un pipistrello sul terrazzo o in giardino.

La casetta Verdemax è realizzata con legno di prima qualità. È trattata con vernice ecologica per durare nel tempo. Le parti scanalate permettono al pipistrello di appendersi comodamente a testa in giù in attesa del calare delle tenebre quando darà inizio alla caccia, mentre la parte inferiore è studiata per consentirne il facile approdo. Asole e fori di aerazione evitano l'eccessivo calore all'interno. Quando il pipistrello la lascia durante il periodo invernale può essere pulita con estrema facilità. Questo aspetto è molto importante in quanto una casetta abitata per esempio da api, non sarebbe più di interesse per i pipistrelli nella primavera successiva. Si consiglia di posizionare la bat box il più in alto possibile, non meno di 4 metri, sulla parete della casa o su una pianta, lasciando uno spazio libero intorno alla casetta per consentire l'approdo dei pipistrelli. Più casette nella stessa area agevolano ulteriormente il ripopolamento, ma occorre sistemarle ad alcuni metri di distanza tra loro.

La bat box non è soltanto un gadget per l'estate, ma offre un contributo concreto per la salvaguardia di una specie a rischio di estinzione. Il 2012 è l'anno del pipistrello istituito dal CMS (Convention on Migratory Species) con il sostegno dell'UNEP (United Nations Environment Programme) e in collaborazione con EUROBAT (la lega per la conservazione della popolazione europea di pipistrelli). Che sia finalmente arrivata la riscossa dei pipistrelli?
Tommaso Tautonico
autore

condividi su