05/11/2015 - 20:11

#PFUrecycle: 13 Regioni e 5200 comuni coinvolti nella raccolta straordinaria di PFU

Presentati i risultai della raccolta ad Ecomondo. Bernocchi (ANCI): “Bisogna valorizzare le attività di supporto verso le amministrazioni locali per la gestione dei rifiuti”

Si è tenuta questa mattina a Ecomondo la conferenza stampa di presentazione dei risultati della campagna #PFURECYCLE, una raccolta straordinaria di stock storici di PFU, rifiuti speciali molto spesso abbandonati nelle zone limitrofe del centro città. Il progetto, a cura di ANCI e Greentire, ha coinvolto, dall'1 marzo al 30 giugno 2015, 13 Regioni e circa 5.200 Comuni.

 

“Questa iniziativa ha il grande merito di rispondere alla necessità dei Comuni di incoraggiare comportamenti sostenibili da parte degli amministratori locali e della cittadinanza, per salvaguardare il tessuto urbano ed extraurbano“, commenta Filippo Bernocchi, Delegato ANCI Energia & Rifiuti.

 

“La chiave di successo per i buoni risultati ottenuti in questi anni dai Comuni sulla raccolta differenziata e l’effettivo riciclo consiste negli accordi istituzionali tra ANCI ed i Consorzi che  impegnano ciascuno dei contraenti ad offrire le migliori soluzioni tecniche per arrivare al raggiungimento degli obiettivi di legge“, continua Bernocchi.

“L’accordo con Greentire e i risultati ottenuti dal Progetto #PFUrecycle non fanno altro che testimoniare tutto questo mettendo a segno un doppio risultato: da un lato la raccolta e il riciclo, dall’altro l’impegno dei Comuni a utilizzare i materiali provenienti dal riciclo stesso per i propri acquisti - conclude il Delegato ANCI - Dobbiamo trarre il giusto beneficio da questa esperienza e puntare alla valorizzazione di campagne o attività di supporto verso le amministrazioni locali per la gestione dei rifiuti, soprattutto quando, come in questo caso, sono abbandonati“.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati