22/12/2014 - 11:45

Parco Alta Murgia: la ciclovia premiata tra i Bicicloni di Puglia

Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia è stato premiato nella cerimonia dei Comuni Bicicloni Legambiente 2014, con la menzione speciale per il progetto della ciclovia "Jazzo Rosso - San Magno - Castel Del Monte".
La Ciclovia del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, progettata dal Servizio Tecnico dell'Ente Parco che ha curato lo svolgimento della gara e l'intera esecuzione dell'opera, si sviluppa per una rete di 67 km suddivisi in 7 percorsi nei territori di Ruvo di Puglia, Corato e Andria.

Il percorso ciclopedonale, indicato con il codice alfanumerico C01AM (Ciclovia 01 Alta Murgia), si compone di sette itinerari:
A: "Stazione di Ruvo di Puglia - Tratturello Regio"
B: "Tratturello Regio- Centro Visita Torre dei Guardiani"
C: "Centro Visita Torre dei Guardiani - Le Quite del Canale del Pidocchio"
D: "Stazione di Corato - Necropoli di S. Magno"
E: "Tratturello Regio- Necropoli di S. Magno"
F: "Chiesetta Neviera di S. Magno - Serra Cecibizzo"
G: "Serra Cecibizzo - Castel del Monte"

Tutti i percorsi si caratterizzano come multifunzionali e sono in grado di soddisfare differenti utenze legate al turismo di natura. Tutti i tracciati sono stati attrezzati con segnaletica, punti di sosta e quattro aree pic nic. L'intera rete è, per le sue caratteristiche, percorribile con l'uso di mountain bike. Alcuni dei percorsi sono altresì percorribili con modalità pedonale e con biciclette da turismo. Il progetto del percorso ciclopedonale rappresenta una delle opere più importanti realizzate all'interno del Parco Nazionale dell'Alta Murgia: l'opera è stata cofinanziata con fondi FESR per un ammontare totale di circa 400.000 Euro ed è una delle 59 azioni che hanno permesso al Parco Nazionale dell'Alta Murgia di ricevere la Carta Europea per il Turismo Sostenibile.
Marilisa Romagno
autore

condividi su