09/09/2014 - 19:24

Nuovo record di concentrazione di gas a effetto serra

ONU lancia l'allarme: il clima sta cambiando per colpa dell’uomo.
I gas a effetto serra hanno raggiunto concentrazioni record nel 2013 con conseguenze importanti sull’atmosfera e gli oceani.

L’ha annunciato oggi l’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM).

"Sappiamo con certezza che il clima sta cambiando, e che le condizioni meteo diventano sempre più estreme a causa delle attività umane legate all’utilizzo di combustibili fossili", ha dichiarato il suo segretario, Michel Jarraud, a Ginevra, in occasione della presentazione dell’ultimo bollettino sulla concentrazione dei gas a effetto serra.

"L’aumento della concentrazione di diossido di carbonio, scrive l’OMM, ha registrato, fra il 2012 e il 2013, il più forte aumento dal 1984. Parallelamente, le emissioni di questo gas continuano a crescere. Gli oceani assorbono oggi circa un quarto delle emissioni globali di CO2 e la biosfera un altro quartiere, limitando così l'aumento della CO2 atmosferica".
Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su