04/11/2015 - 18:24

Nespresso: a Ecomondo comunica i dati 2015 sul riciclo capsule

Ecomondo 2015: Nespresso e CIAL presentano i risultati di raccolta a quattro anni dall'avvio del progetto di recupero e valorizzazione delle capsule.
Continua il trend positivo di raccolta, recupero e riciclo delle capsule di caffè Nespresso in alluminio in Italia, in aumento rispetto allo scorso anno del 15% nei primi nove mesi del 2015. I recenti dati sono stati presentati nel corso del convegno "Verso una catena alimentare a zero rifiuti: tecnologie abilitanti - KET - per la sostenibilità dell'industria alimentare e la gestione dei rifiuti in una prospettiva di economia circolare" tenutosi oggi ad Ecomondo. Il progetto, attivo in Italia dal 2011 grazie ad un accordo siglato fra Nespresso, CIAL - Consorzio Nazionale Riciclo Alluminio, Federambiente e il CIC (Consorzio italiano Compostatori) rinnovato lo scorso anno, è attualmente attivo in 27 città in tutta Italia e si inserisce all'interno del programma di sostenibilità Nespresso The Positive Cup, che fissa obiettivi ambiziosi in termini di approvvigionamento del caffè e di benessere sociale, utilizzo e recupero dell'alluminio e resistenza al cambiamento climatico.

Nei primi nove mesi del 2015, in Italia, sono state 306 (+15% rispetto allo stesso periodo del 2014) le tonnellate di capsule usate conferite dai cittadini presso gli appositi punti di raccolta allestiti in ognuna delle boutique Nespresso e avviate a riciclo con la collaborazione e il supporto di CIAL, il Consorzio Nazionale per la Raccolta e il Riciclo degli Imballaggi in Alluminio.
Fabio Degli Esposti - Direttore Generale di Nespresso Italia, sottolinea: "Questo progetto rappresenta un modello di cooperazione unico in Italia, che consente di limitare l'impatto ambientale del consumo di caffè in capsule e favorire il riciclo di alluminio nel nostro Paese. L'attività si inserisce nella strategia di impegno a lungo termine di Nespresso, che attraverso il programma The Positive Cup fissa obiettivi ambiziosi dal qui al 2020. L'obiettivo è rendere sostenibile l'intera catena del valore del caffè Nespresso, dalla coltivazione della materia prima fino alla gestione del prodotto dopo il consumo, in una prospettiva di economia circolare."
Marilisa Romagno
autore

condividi su