01/01/2013 - 01:00

Moda green da Londra alla fashion week milanese 2012

Alla prossima fashion week milanese, in programma dal 22 al 28 febbraio, tornerà per la seconda edizione l'evento ecosostenibile "The Green Closet" che porta in Italia le tendenze moda londinesi, con collezioni scelte dalla curatrice del progetto Marina Iremonger del Consolato generale britannico di Milano

Londra propone un'interessante variante della moda sempre trendy ma anche etica e attenta all'ambiente, con collezioni green composte da vestiti e accessori prodotti con materiali naturali o riciclati e tecniche in linea con il principio, ormai sempre più diffuso in ogni settore, del rispetto per l'ambiente. 
 
La curatrice dell'evento "The Green Closet", giunto quest'anno alla seconda edizione, è Marina Iremonger del Consolato generale britannico di Milano, che ha scelto alcuni marchi tra i quali Emesha con i suoi abiti fatti di tessuti biodegradabili, Turtle Bags con accessori schierati contro l'inquinamento marino, i prodotti di bellezza naturali Heland & Whittle e l'Ethical Fashion Africa Project di Vivienne Westwood
 
L'evento sarà ospitato nei saloni Touch!_Neozone_cloudine curati da Pitti Immagine dal 25 al 27 febbraio, durante la fashion week milanese che si svolgerà dal 22 al 28 per le collezioni donna inverno 2012-13. 
 
Per maggiori info visitate i siti www.cameramoda.it e www.pittimmagine.com
Mara Giuditta Urriani
autore

condividi su