23/01/2019 - 12:24

Mobilità: Milano, arriva Cityscoot. Scooter elettrici e condivisi

Cityscoot, start-up francese di scooter sharing a flusso libero ed emissioni zero, approda per la prima volta in Italia, e annuncia ufficialmente il lancio del proprio servizio nella città di Milano.

mobilità elettrica

Cityscoot, fondata nel 2014 dal CEO Bertrand Fleurose, conta oggi 220 dipendenti in Francia e 30 in Italia. Il servizio, lanciato a Parigi nel 2016, si è esteso anche a Nizza nel 2018, raggiungendo oltre 115.000 utenti. L’azienda possiede 4.500 scooter a livello globale e arriva a Milano con una flotta iniziale di 500 veicoli, destinata a raddoppiare nei prossimi mesi. Nel corso del 2019, Cityscoot prevede un’espansione che porterà all’assunzione di circa 130 nuovi dipendenti nelle tre città in cui è attivo il servizio e, a metà 2019, sbarcherà anche a Roma, con 500 scooter e circa 50 nuovi dipendenti.

Gianni Galluccio, General Manager di Cityscoot Italia, afferma: “Cityscoot vede nel trasporto a ‘zero emissioni’ e ‘zero rumore’ il futuro della mobilità; per questo siamo orgogliosi di portare i nostri scooter a Milano, città da sempre all’avanguardia in questo settore. Con un’offerta interamente elettrica, dagli scooter ai veicoli per la manutenzione e la ricarica delle batterie, vogliamo diventare il servizio di sharing mobility sostenibile più amato dai cittadini. E presto espanderemo la ‘Zona Cityscoot’ per garantire migliore copertura e accessibilità a tutte le aree metropolitane. Inoltre, stiamo già lavorando per espandere il servizio anche ad altre città italiane".

Gli scooter bianchi e azzurri di Cityscoot sono già in circolazione per le strade della metropoli e sono disponibili per il noleggio 7 giorni a settimana, 24 ore su 24, in tutta la “Zona Cityscoot”, che comprende l’intera zona della circonvallazione 90/91 più alcune isole strategiche come Bicocca, Rogoredo e la zona intorno allo IULM. I mezzi sono utilizzabili anche al di fuori di quest’area, purché vengano riportati al suo interno al termine del servizio e riposizionati nelle aree di parcheggio permesse ai veicoli a due ruote. Lo scooter Cityscoot viaggia a una velocità di 46 km/h per un uso urbano sicuro ed è un punto di riferimento in termini di robustezza e affidabilità. Dotato di un motore elettrico all’avanguardia, Cityscoot garantisce una guida silenziosa e si propone di migliorare la qualità della vita urbana di Milano tramite l’offerta di un servizio ecologico e innovativo.

Il sistema di prenotazione è interamente connesso all’App. È sufficiente scaricare l’applicazione Cityscoot sul proprio smartphone, Android o iPhone, e usarla per localizzare lo scooter disponibile più vicino e prenotarlo gratuitamente per 10 minuti, così da avere il tempo di raggiungerlo. Per sbloccarlo l’utente inserisce il codice a 4 cifre ricevuto al momento della conferma di prenotazione sul tastierino analogico dello scooter, e avviare così il noleggio. L’utente non deve preoccuparsi di ricaricare il veicolo: una volta che la batteria sia scarica, è sufficiente lasciare lo scooter in un’area di parcheggio e il team di Cityscoot, attivo 24/7, interverrà in modo rapido e discreto alla ricarica delle batterie. Nella convinzione che il futuro del trasporto urbano sarà a “zero emissioni” e “zero rumore”, Cityscoot è l’unico operatore a offrire un servizio 100% elettrico ai propri utenti, dagli scooter ai furgoni che si occupano della manutenzione.

Il servizio è disponibile per i maggiorenni che possiedono una patente di guida e non richiede alcun abbonamento, permettendo di pagare solo i minuti di utilizzo effettivo. La tariffa base CityMoover ha un costo di 0,29€ al minuto; in alternativa è possibile acquistare il pacchetto CityRider che consente di viaggiare per 100 minuti a un costo complessivo di 22€. Per i clienti più assidui, inoltre, Cityscoot prevede un programma fedeltà che consente di accumulare minuti gratuiti, che verranno accreditati all’utente tramite la app a partire dal mese successivo.

Tommaso Tautonico
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    20/12/2014 - 14:00
    Mobilità
    Milano: in arrivo gli scooter in condivisione

    Milano amplia la sua offerta di mobilità condivisa. Dopo biciclette e auto in sharing i milanesi potranno scegliere lo scooter per spostarsi in città. Sono state approvate oggi dalla Giunta le linee guida per l'individuazione dei soggetti pubblici o privati interessati a svolgere il nuovo servizio...

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Mobilità
    Marche, scooter elettrici per giunta e funzionari

    Nei giorni scorsi il presidente della Regione, Gian Mario Spacca, con gli assessori Serenella Moroder, Pietro Marcolini e Marco Luchetti, ha 'testato' gli scooter e gli altri mezzi elettrici che saranno in dotazione della Giunta e dei funzionari della Regione per gli spostamenti brevi e che saranno...

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente
    A Bergamo lo scooter ecologico dell'anno a zero emissioni

    Vectrix™ si è aggiudicato il titolo di moto green europea per la seconda volta consecutiva. È in vendita da Livio Cella, Borgo Palazzo (Bergamo)

  • Leggi
    10/06/2016 - 10:58
    Mobilità
    Enjoy lancia a Roma lo 'scooter sharing in modalità free floating'

    Come annunciato a marzo, la new sharing experience di Enjoy prosegue: dopo Milano, sbarca nella Capitale il servizio, realizzato in partnership con il Gruppo Piaggio e Trenitalia, che mette in condivisione gli scooter a tre ruote Piaggio MP3.