21/03/2022 - 18:25

Mobilità elettrica. La tecnologia tedesca della gamma Plug-in Hybrid Opel

Mobilità Sostenibile.

L’attenzione all’ambiente, lo sappiamo bene, è ormai estesa a tutti i settori della nostra vita: cibo, rifiuti e anche mobilità. Oggigiorno, tutte le maggiori case automobilistiche stanno optando per scelte più green e sostenibili e altissima è la scommessa sulle auto elettriche. Sia per una questione di costi che di possibilità di ricarica del veicolo, ancora più diffuse sono le vetture plug in hybrid.
opel_astra-hybrid
Che cosa significa “plug in hybrid”?

Hybrid” è la parte più semplice, rimanda all’italiano ibrido e indica una vettura dotata sia di un’alimentazione elettrica, sia di un’alimentazione a benzina, che possono funzionare insieme o l’una indipendentemente dall’altra. Questo tipo di auto è particolarmente utile per chi, viaggiando spesso in città, deve per esempio attraversare zone con limitazioni di traffico per i veicoli considerati inquinanti, oltre che per chi vuole avere un occhio di riguardo per l’ambiente e consumi minori. “

Plug In” invece indica la possibilità di ricaricare la vettura tramite una fonte di energia elettrica esterna: plug in significa letteralmente “collegare” e si riferisce al collegamento della batteria alla spina di corrente per effettuare la ricarica dell’auto.

Fra le numerose opzioni disponibili, spicca quella di Opel: brand tedesco parte del gruppo Stellantis, si è impegnato sempre più nella produzione di modelli sostenibili, dalle auto elettriche ai modelli ibridi, dando vita ad una gamma di vetture per tutti i prezzi ed esigenze. È il caso di alcune delle sue vetture “storiche”, come Opel Corsa e Mokka, adattate alle nuove esigenze di sostenibilità con versioni 100% elettriche, così come dei nuovi modelli ibridi lanciati sul mercato. Vediamo allora tutte le auto plug-in hybrid Opel.

Opel Astra 5 porte Plug-In Hybrid

Opel Astra Plug-In Hybrid è una vettura estremamente compatta come tutte quelle della sua gamma ed è caratterizzata da questa innovativa tecnologia che mette insieme prestazioni superiori ed elevata efficienza. Opel Astra Plug-In Hybrid è dotata di sistemi di assistenza alla guida tra i migliori del suo segmento di mercato. Uno di questi è rappresentato dai fari anteriori adattivi "IntelliLux LED® Pixel Matrix" che, insieme all’Extended Head Up Display ed al sistema Intelli-Drive con funzione Lane Positioning Assist, il Cruise Control adattivo e l’avviso angolo cieco, rende la guida molto sicura in ogni situazione.

Un altro elemento molto importante è rappresentato dai sedili ergonomici, che hanno ricevuto la certificazione da parte di AGR, tra i massimi esperti dell’ergonomia, e garantiscono al guidatore ed ai passeggeri un comfort di massimo livello sia nel traffico cittadino che nei lunghi viaggi di trasferimento. Per quanto riguarda l’infotainment, Opel Astra Plug-In Hybrid è dotata del Pure Panel® Opel, interamente digitale, grazie al quale si hanno informazioni chiare e si ottiene una connettività perfetta con il proprio smartphone.

Riguardo alle dimensioni, Opel Astra Plug-in Hybrid ha una lunghezza di 4,374 metri, una larghezza di 2,062 metri ed una altezza che va da 1,441 a 1,470 metri. Molto interessante anche il volume del suo bagagliaio che può arrivare fino a 1.339 litri. La vettura è in grado di trainare un peso massimo rimorchiabile di 1.450 chilogrammi.

Compatta e sportiva, la nuova Opel Astra Plug-In Hybrid rappresenta l’eleganza ecologica ed è disponibile sul mercato in 5 allestimenti diversi. La versione Edition rappresenta l’allestimento di ingresso e la sua dotazione di serie prevede tutta la sicurezza della Frenata Automatica d’Emergenza, l’Assistenza al Mantenimento della Corsia, il Rilevatore di Stanchezza, il Riconoscimento dei Segnali Stradali e il Cruise Control Adattivo con Limitatore di Velocità. I fari sono ECO Led con sensori di pioggia e assistenza abbaglianti e fari fendinebbia a LED. L’allestimento Elegance ha, tra gli altri equipaggiamenti aggiuntivi, il sedile guida certificato AGR, i sensori di parcheggio con retrocamera da 180°, l’ingresso e l’accensione senza chiave e i vetri posteriori oscurati. L’allestimento Business Elegance aggiunge alla dotazione dei primi due il wireless charger per lo smartphone, l’Intelli-Air, oltre a volante in pelle riscaldabile. Nella versione GS Line, caratterizzata da dettagli neri a contrasto come il tetto e le modanature, sono disponibili sia il sistema Intelli-Vision, ovvero sensori di parcheggio con retrocamera a 360°, sia i sedili riscaldabili, mentre il top di gamma è rappresentato dall’allestimento Ultimate con fari Pixel Matrix con sensori di pioggia, assistenza abbaglianti e luce intelligente, cerchi Pentagon da 18 pollici con inserti Diamond Cut Grey Storm e l’Extended Head Up Display; entrambe i sedili anteriori sono certificati AGR. Tutte le versioni di Opel Astra hanno come standard il Pure Panel con schermi digitali per il quadro strumenti e l’infotainment da 10” ciascuno e Android Auto e Apple CarPlay in modalità wireless, senza bisogno di collegare lo smartphone con il cavetto.

Opel Grandland Plug-in Hybrid

L’altra vettura Opel che dispone della tecnologia Plug-in Hybrid è il SUV Grandland, con le sue due versioni, ovvero Grandland Plug-in Hybrid e Hybrid4, entrambi caratterizzati da un design grintoso e imponente.

Per quanto riguarda l’esterno della vettura, spiccano i cerchi in lega High Gloss Black o Diamond Cut da 18 pollici, appositamente realizzati per esaltare maggiormente il design sportivo. Opel Grandland Plug-in Hybrid offre un grande piacere di guida anche grazie al cambio automatico con 8 rapporti ed al volante in pelle a fondo piatto che è un vero e proprio tocco di sportività. La versione Hybrid 225 cv è caratterizzata dalla trazione anteriore, mentre la versione Hybrid AWD da 300 cv dalla trazione integrale elettrica.

In entrambi i casi, la vettura è quasi completamente silenziosa e in modalità elettrica a zero emissioni. La combinazione tra il motore a benzina e quello elettrico, consente al guidatore una scelta personale tra le tre modalità di guida disponibili, ibrida, elettrica e sport, alle quali si aggiunge, per Grandland e-All Wheel Drive Hybrid anche la trazione integrale.

La carrozzeria di questo SUV è audace e originale e caratterizzata dalla presenza dell’Opel Vizor®, mentre all’interno dell'abitacolo si trova il Pure Panel® interamente digitale. I materiali dell’interno vettura sono tutti di altissima qualità e i sedili sono del tipo ergonomico attivo, con certificazione AGR. Il SUV Opel oltre ad essere dotato di innovazioni tra le migliori della sua categoria come il sistema Night Vision e i fari IntelliLux LED® Pixel, offre anche altri sistemi per l’assistenza alla guida, tra i quali il Night Vision con telecamera a infrarossi per la visione notturna, quello del mantenimento di corsia attivo e l’allerta incidente con Frenata Automatica d’Emergenza e riconoscimento pedoni, tutti molto importanti per garantire la massima sicurezza. La batteria agli ioni di litio è molto compatta e posizionata sotto i sedili in modo da non ridurre lo spazio a disposizione dei passeggeri all’interno dell’abitacolo. Il bagagliaio ha un volume di 390 litri. Opel Grandland Plug-in Hybrid ha una lunghezza di 4477 mm.

Andrea Pietrarota
Direttore Responsabile

condividi su

Articoli correlati