24/05/2017 - 15:36

Ministro Martina illustra all'Ue linee guida per un'agricoltura rispettosa del clima

Il Ministro delle Politiche agricole e alimentari Maurizio Martina chiede all'Ue gli strumenti di gestione rischio e trasferimento dell'innovazione in agricoltura.
clima
Sono state illustrate oggi a Malta dal ministro delle Politiche agricole e alimentari Maurizio Martina all'Unione Europea le linee che l'Italia deve seguire per consentire al settore agricolo di adattarsi ai cambiamenti climatici. Le linee illustrate hanno l'obiettivo di consolidare, semplificare e introdurre strumenti adeguati a fronteggiare le nuove sfide.

I capisaldi illustrati dal Ministro mirano a:
-creare un Osservatorio permanente su acqua e agricoltura - Investire molto di più sugli strumenti di gestione del rischio, semplificandoli.
-Trasferire e condividere l'innovazione per aumentare la redditività del settore agricolo, in particolare dei piccoli produttori.
- Sostenere un piano straordinario di investimenti per incrementare la disponibilità della risorsa idrica evitando che nei periodi di inondazioni, l'eccesso di acqua determini catastrofi naturali.
Secondo il Ministro Martina, per quanto riguarda la gestione del rischio, occorre investire molto di più in nuovi strumenti, tenendo presente anche i rischi legati alle perturbazioni di mercato, per offrire garanzie concrete di tutela del reddito delle imprese.

Per una migliore gestione del rischio, il contributo agli agricoltori deve essere trasformato in una componente volontaria dei pagamenti diretti, da concedere a chi decide di assicurare la propria produzione o di aderire ad un'altra misura di stabilizzazione del reddito.



Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Ambiente
    Adeguare le città per i cambiamenti climatici

    "Le città oggi implicano i movimenti di milioni di persone che quotidianamente si recano sui luoghi di lavoro e di studio. Dal 1984 ad oggi si sono moltiplicate le auto in circolazione e le città sono rimaste sostanzialmente ancorate allo stesso modello di sviluppo, che si traduce essenzialmente in...

  • Leggi
    07/09/2016 - 23:00
    Ambiente
    Agricoltura, Conapi lancia allarme apicoltura: 2016 "annus horribilis" a causa di cambiamenti...

    È allarme per l'apicoltura: dal punto di vista del raccolto, il 2016 andrà in archivio come uno dei peggiori degli ultimi 35 anni, complice ancora una volta l'effetto di due fenomeni che rischiano di trasformarsi in vere e proprie calamità: i cambiamenti climatici e l'abuso di pesticidi in...