23/11/2017 - 11:43

MinAmbiente: commissariate 22 discariche abusive in sei Regioni italiane

Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha proposto al CDM il commissariamento di ventidue discariche abusive in sei Regioni italiane oggetto di infrazioni europee. Il ministro : “Necessario per accelerare nel risanamento ed evitare multe europee, in questi anni sceso numero siti e sanzioni”.

 

discariche abusive

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, ha disposto il commissariamento di ventidue discariche abusive in sei Regioni italiane oggetto di infrazioni europee, per le quali da tempo sono scaduti i termini delle diffide. Sono dunque assegnati al commissario di governo, il Generale Giuseppe Vadalà, ulteriori ventidue siti, oltre ai 51 già oggetto dell’attività commissariale, per i quali occorrono urgenti operazioni di messa in sicurezza permanente o di bonifica. “E’ un passaggio necessario – spiega il ministro Galletti – per accelerare il risanamento ambientale di quei luoghi e insieme evitare che l’Italia continui a pagare multe salate all’Europa. Ricordo – aggiunge Galletti - che, grazie alla positiva interlocuzione con la Commissione europea, siamo riusciti a passare in questi tre anni e mezzo da 200 discariche in infrazione fino a 77, facendo scendere la sanzione semestrale da 40 a 16 milioni di euro. Non ci fermiamo e questo – conclude Galletti - è un ulteriore tassello di un’azione che sta dimostrando risultati importanti”.

E’ l’Abruzzo la Regione maggiormente interessata con 12 discariche commissariate. Si tratta in particolare di quelle in località Sant’Arcangelo Bellante (Teramo), Caprareccia (Pizzoli, L’Aquila), Pera Papera –Le Pretare (Castel di Sangro), Difesa (Celenza sul Trigno, Chieti), Cieco (Lama dei Peligni, Chieti), Carrera a Palena (Chieti), Fosso San Giorgio a Ortona dei Marsi (L’Aquila), Il Fossato (San Valentino in Abruzzo Citeriore, Pescara), Colle M. a Taranta Peligna (Ch), Colle Freddo a Penne, le discariche Lota e Cantalupo a Vasto.

Sono tre le discariche commissariate in Calabria: Colle Frantantonio a Colosimi (Cosenza), Carrà ad Acquaro (Vibo Valentia) e Malderiti a Reggio Calabria. Altrettante in Campania: la discarica in località Frascineto ad Andretta (Avellino), Campo della Corte a Castelpagano (Benevento) e Torretta a Pagani (Salerno).  In Sicilia sono commissariate la discarica in contrada Scalilli nel comune di Siculiana (Agrigento) e di contrada Muricello a Mistretta (Messina), in Veneto la discarica in località Moranzani a Venezia, nel Lazio quella di Camponi a Villa Latina (Frosinone).

Marilisa Romagno
autore

condividi su

Articoli correlati
  • Leggi
    25/05/2013 - 18:00
    Ambiente
    Ambiente: Campania, disegni e favole per bonificare le discariche

    E' da quasi sei anni che l'Albero Vagabondo è in viaggio tra i paesi di montagna per portare all'attenzione delle Istituzioni, con l'aiuto dei bambini, le miriadi di discariche e microdiscariche che aumentano incontrollate nei valloni, ai bordi delle strade, nei boschi, sulle rive di fiumi,...

  • Leggi
    01/01/2013 - 01:00
    Discariche: lo stato dell'arte tra vecchi e nuovi criteri di ammissibilità.

    Analisi del Dm 3 agosto 2005 e dello schema di modifica "in itinere". Sistema sanzionatorio. Milano, venerdì 6 novembre 2009 - Atahotel Executive, Viale Don Luigi Sturzo, 45 20154 Milano (Mm Garibaldi).

  • Leggi
    28/01/2013 - 17:00
    Ambiente
    Gli stabilimenti Unilever non alimentano più le discariche

    Unilever ha reso noto che nel 2012 più del 50% dei suoi stabilimenti nel mondo ha raggiunto l'obiettivo di non mandare alcun rifiuto in discarica. Questo risultato è stato raggiunto nonostante il fatturato globale dell'Azienda nel 2012 sia cresciuto fino a 51 miliardi di euro - circa 11 miliardi in...

  • Leggi
    15/03/2014 - 12:00
    Ambiente
    Parco La Maddalena: censimento e rimozione di discariche abusive

    Nel corso delle ultime settimane sono state censite - ad opera del personale dell'Ufficio ambiente dell'Ente Parco, in collaborazione con l'Ufficio turismo della Provincia di Olbia-Tempio - dieci discariche abusive distribuite nell'area nord dell'Isola di La Maddalena, e contenenti anche materiali...