15/12/2021 - 17:47

Milano, Parco Agricolo: inaugurata la prima area picnic di platica riciclata al 100%

Inaugurata oggi al Parco Agricolo Sud Milano la prima area picnic in plastica riciclata, di produzione al 100% italiana, donata da P&G Italia, in collaborazione con Corepla e Carrefour, al termine dell’iniziativa “Riciclare la plastica è un gioco da bambini”. 11 i parchi regionali e nazionali interessati.

Parco Agricolo, platica riciclata al 100%

Tavoli, panchine, porta bici e tutto ciò che serve per trascorrere piacevoli momenti di ristoro all’aria aperta, nel pieno rispetto della natura: è stata inaugurata al Parco Agricolo Sud Milano la prima area picnic in plastica riciclata frutto dell’iniziativa “Riciclare la plastica è un gioco da bambini”, lanciata da Procter & Gamble, in collaborazione con Corepla, il Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo e il Recupero degli imballaggi in plastica, e Carrefour Italia, a favore di Federparchi, la Federazione Italiana dei Parchi e delle Riserve Naturali. Avviata lo scorso anno, l’iniziativa prevedeva che per ogni 3 prodotti dei marchi P&G (Dash, Lenor, Unstoppables, Swiffer, Fairy, Viakal, Gillette, Pantene, AZ e Oral B) messi nel carrello della spesa in uno dei supermercati Carrefour aderenti, Procter & Gamble donasse 6 euro a Federparchi per l’acquisto di arredi urbani fatti con la plastica raccolta e riciclata da Corepla (di produzione 100% italiana). L’intento era anche di sensibilizzare gli italiani sull’importanza di un’adeguata raccolta dei rifiuti, che possono diventare una risorsa preziosa.

E l’Italia è già sulla buona strada: nonostante le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria, infatti, anche nel 2020 si è confermata un paese virtuoso sul fronte della raccolta differenziata degli imballaggi in plastica, con ben 1.433.203 tonnellate conferite ai Centri di selezione (+4% rispetto al 2019), recuperando il 95% degli imballaggi immessi nel mercato e stabilendo un nuovo record in termini di quantità trattata: 23,7 chili pro capite in media all’anno. Proprio parte di questa preziosa plastica è stata utilizzata da Corepla per realizzare gli arredi urbani installati nell’area picnic del Parco Agricolo Sud Milano, inaugurata oggi alla presenza di Michela Palestra, Presidente del Parco, Lidia Reale, sindaco di Basiglio, Riccardo Calvi, Direttore Comunicazione di P&G Italia, Giorgio Quagliuolo, Presidente di Corepla, Agostino Agostinelli, Vicepresidente di Federparchi, e Rosanna Pastore, Direttrice Comunicazione Interna, Esterna, Relazioni Istituzionali e CSR di Carrefour Italia. Presenti anche alcuni giovani rappresentati del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Basiglio, che sta portando avanti un progetto di attenzione all’ambiente e di sensibilizzazione al riciclo. Hanno ora a disposizione, insieme a tanti loro amici e alle famiglie di tutta la Lombardia, una nuova area in cui ristorarsi e giocare, nel pieno rispetto dell’ambiente.

A questa prima installazione ne seguiranno presto altre 10, per un totale di 11 parchi regionali e nazionali coinvolti in tutta Italia: il Parco Nazionale Gran Paradiso in Valle D’Aosta, le Aree Protette Po Torinese in Piemonte, il Parco Regionale dei Colli Euganei in Veneto, il Parco Regionale delle Prealpi Giulie in Friuli, il Parco Regionale del Beigua in Liguria, il Parco del Ducato in Emilia Romagna, il Parco Regionale della Gola Rossa e Frasassi nelle Marche, il Parco Regionale della Maremma in Toscana, l’Area Marina Protetta Tavolara in Sardegna e il Parco Roma Natura nel Lazio. P&G conferma così il proprio impegno per generare un impatto positivo sull’ambiente e sulla società, rafforzato dall’avvio, quest’anno, del programma di cittadinanza d’impresa “P&G per l’Italia”, e come previsto dal programma “Ambition 2030” con cui si è data obiettivi di sostenibilità molto stringenti, come rendere il 100% degli imballaggi riciclabili o riutilizzabili entro il 2030.

 

Marilisa Romagno
autore

condividi su